calciomercato giocatori italiani più pagati
Gianluigi Buffon (Foto Massimo Insabato / Insidefoto)

Il mercato dei top player italiani e fermo a 15 anni fa: stagione 2001-2002, quando Gianluigi Buffon passò dal Parma alla Juventus.

Costo totale dell’operazione: 55,2 milioni di euro ovvero (ai tempi l’euro non era ancora in vigore) 75 miliardi di lire più il cartellino di Jonathan Bachini valutato 30 miliardi di lire.

In questa estate di grandi colpi, dopo il pagamento della clausola Higuain e il passaggio record di Paul Pogba al Manchester United, ci siamo chiesti quali siano stati i 10 giocatori italiani più pagati di sempre al calciomercato.

Fa un certo effetto vedere che il record – quello di Buffon, appunto – resiste da 15 anni (e non sembra vicino all’abbattimento). Buffon a livello mondiale è il 22esimo giocatore più pagato di sempre.

Alle sue spalle nella graduatoria italiana troviamo diversi nomi di spicco, ma tutti rigorosamente del passato. Qui la top ten:

mercato

 

Stupisco un po’, ma fino ad un certo punto, il fatto che l’unico italiano di questa top ten venduto nell’ultimo decennio sia Mario Balotelli al momento del suo passaggio per 29,5 milioni di euro dall’Inter al Manchester City.

Per il resto la classifica è una carrellata amarcord di grandi colpi che vede Juventus, Milan, Inter e Lazio dividersi equamente con 2 colpi a testa il primato seguite da Roma e Manchester City.

Sul podio con Buffon anche Christian Vieri. Un affare per la Lazio, che ad un anno dal suo acquisto, per 25 milioni dall’Atletico Madrid, lo rivende a 45 mln all’Inter, in un’operazione che porta anche Diego Simeone in maglia biancoceleste, uno degli artefici dello scudetto laziale del 2000.

Al terzo posto Filippo Inzaghi. Nel 2001 Lippi non crede alla coesistenza tra Inzaghi e Trezeguet e lascia Super Pippo libero di accasarsi al Milan che versa 37 milioni nelle casse torinesi. Al Milan Inzaghi vincerà tutto andando a segno nelle finali vinte di Champions League, Supercoppa Europea e Mondiale per club del 2007.