international champions cup cinesi – Un gruppo di imprenditori cinesi starebbe valutando l’ipotesi di acquistare quote della International Champions Cup, il torneo estivo al quale partecipano alcuni dei top-club europei. Di proprietà della Relevant Sports, la ICC in tre anni è diventata una competizione indispensabile per molte squadre del Vecchio Continente che riescono a raggranellare risorse extra facendo il loro tour estivo in paesi con molta fame di calcio. La coppa ha un valore che si aggira tra i 300 e i 500 milioni di dollari (270-450 circa in euro) e il gruppo di investitori made in China sarebbe disposto a conquistare una buona parte dello share. Lo riporta l’agenzia finanziaria Bloomberg.

Secondo l’agenzia, i colloqui riservati sarebbero a buon punto e per la chiusura del deal potrebbe servire ancora poco tempo. In sole tre settimane di evento vengono generati, secondo una delle fonti di Bloomberg, 100 milioni di dollari di ricavi (90 in euro) ed è chiaro che l’appuntamento può interessare i nuovi appassionati di football. Quest’anno il torneo si svolge in diversi paesi e si passa con disinvoltura, ad esempio, dalla Cina, dove sono in programma tre partite, agli USA.

Per Relevant Sports, società statunitense con base a New York, avere un partner cinese potrebbe rappresentare la giusta occasione per espandersi definitivamente verso Est. L’edizione 2016 del torneo partirà il 23 luglio e terminerà il 13 agosto. Sarà diviso in tre tronconi: USA-Europa; Cina; Australia. Le italiane, Milan, Inter e Juventus, si divideranno tra gli Stati Uniti (le milanesi) e l’Australia (i bianconeri); in Cina giocheranno Manchester United, Manchester City e Borussia Dortmund: il 25 luglio a Pechino per la prima volta nella storia United e City si sfideranno lontano dal suolo inglese. Non un primato banale.

È chiaro che per la Cina entrare con risorse cash nel capitale di un’organizzazione del genere potrebbe assicurare dall’anno prossimo un maggiore coinvolgimento: gli obiettivi sono aumentare il numero dei match giocati negli stadi cinesi e aprire le porte del torneo ad alcuni club del Paese che provano ad affermarsi a livello internazionale. Dopo che Wanda Group ha avuto l’ok per far debuttare a gennaio la China Cup, riservata alla nazionali, con la ICC gli investitori cinesi potrebbero mettere le mani su quello che è sempre di più il maggior evento sportivo privato riservato ai club. Il tutto per accontentare i sogni di onnipotenza sportiva del governo cinese guidato da Xi Jinping.

Dove vedere la International Champions Cup in Italia

Chi vorrà godersi la ICC potrà trovare tutti i match su Mediaset Premium. Da venerdì 22 luglio a sabato 13 agosto Premium Sport trasmetterà in esclusiva il torneo estivo. Negli stadi di Europa, Australia, Stati Uniti e Cina, scenderanno in campo le più grandi squadre del vecchio continente: Juventus, Milan, Inter, Manchester United, Manchester City, Leicester, Tottenham, Chelsea, Liverpool, Real Madrid, Barcellona, Atletico Madrid, Bayern Monaco, Borussia Dortmund, PSG e Celtic, a cui si aggiungeranno gli australiani del Melbourne Victory. Saranno 21 le partite trasmesse, tra queste Mourinho contro Guardiola nel derby di Manchester; le prime uscite del Bayern di Ancelotti e del Chelsea di Conte.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here