Quando Real Madrid esercita recompra Morata. Mancano 15 giorni esatti all’apertura della finestra di recompra per Alvaro Morata sul quale il Real Madrid vanta un diritto esercitabile tra il primo luglio e il 15 luglio.

Il contratto – ricostruito nei mesi scorsi da CF calcioefinanza.it riprendendo i documenti FootballLeaks – prevede che il Real Madrid potrà rendere effettiva la tanto discussa clausola di riacquisto dall’1 al 15 luglio 2016 e dall’1 al 15 luglio 2017.

Decisivo potrebbe essere il calendario degli Europei: con la Spagna ancora in gioco difficilmente si avrà l’ufficialità. I quarti si giocano fino al 3 luglio, le semifinali il 6 e 7, la finalissima il 10. Dopo queste scadenze ogni giorno potrebbe essere quello buono.

Ieri intanto Massimiliano Allegri è intervenuto parlando del mercato juventino. “Pjanic? E’ un giocatore importante, con grandi qualita’ tecniche, che ci dara’ molte soluzioni in piu’ sui calci da fermo e che aumentera’ lo spessore del nostro grande centrocampo. La Juve e’ una squadra forte e per migliorarla esistono sono pochi giocatori in Europa: Pjanic e’ uno di questi”.

Pogba? La societa’ vuole tenerlo. Lui attualmente e’ un giocatore della Juventus. C’e’ tutta la volonta’ di trattenerlo; poi cosa succedera’ domani nessuno puo’ saperlo. La dirigenza ha voglia di migliorare la squadra, con Pogba dentro. Io consiglio a Paul di restare alla Juve”, ha aggiunto Allegri.

Morata? Anche a lui ho detto di restare alla Juve. Tutti vogliono fare i titolari ma nelle grandi squadre a nessuno si puo’ assicurare il posto. Berardi? Mi e’ dispiaciuto che abbia scelto di restare al Sassuolo: pure a Domenico avevo consigliato di vestire la maglia bianconera. Sono sicuro che cio’ succedera’ in futuro”, ha concluso il tecnico dei campioni d’Italia.