Euro 2016 case automoblistiche sponsor

Euro 2016 case automobilistiche sponsor. Manca ormai sempre meno all’inizio ufficiale di Euro 2016, un evento destinato a generare interesse anche sul piano commerciale proprio per l’ampia visibilità. Le principali Nazionali che parteciperanno alla rassegna francese potranno contare sul supporto di importanti case automobilistiche, che in alcuni casi sono legate alle Federazioni da rapporti duraturi. Vediamo quindi insieme i principali rapporti di partnership in essere.

Italia – FCA

A ottobre 2015 FCA e la Federazione Italiana Giuco Calcio hanno rinnovato la sponsorizzazione per altri quattro anni. Fiat continua così la sua avventura sui campi di calcio restando Top Sponsor della Nazionale azzurra. L’accordo che è stato stipulato prevede la fornitura di una flotta di vetture Fiat che accompagnerà il team italiano in occasione delle partite ufficiali, delle amichevoli e dei ritiri. Inoltre, il marchio sarà presente ulle divise da allenamento degli Azzurri e sugli spazi pubblicitari a bordo campo, oltre al coinvolgimento in varie iniziative della squadra e del ct Antonio Conte.

Euro 2016 sarà quindi la terza manifestazione continentale che Fiat e gli Azzurri giocheranno insieme, dopo Austria e Svizzera (2008) e Polonia e Ucraina (2012). Il legame con la Nazionale italiana è infatti nel 2000 quando Fiat aveva sottoscritto un accordo come Partner Tecnico. marchio ha iniziato a seguire gli Azzurri nel loro cammino verso i Campionati del mondo in Giappone e Corea (2002), in Sud Africa (2010) e in Brasile (2014). Grazie a questa partnership se la squadra che sarà allenata da Ventura riuscirà a centrare la qualificazione ai Mondiali di Russia 2018 sarà accompagnata dalla casa automobilistica italiana.

Francia – Volkswagen

Anche la Nazonale francese, che a Euro 2016 farà da padrona di casa, può contare sulla sponsorizzazione con una casa automobilistica. L’accordo con Volkswagen è stato stipulato a dicembre 2013 e rappresenta un colpo importante per il brand tedesco che ha sostituito l’azienda transalpina PSA Peugeot-Citroen.

Per la casa automobilistica francese la scelta è stata però inevitabile. Per fronteggiare il calo nelle vendite, infatti, i costruttori d’Oltralpe preferiscono cercare di conquistare quote di mercato all’estero, soprattutto in Cina, ma cercare di diminuire le spese destinate alle sponsorizzazioni.

Il rapporto con Volkswagen ha validità, almeno per ora fino al 2018: il brand tedesco accompagnerà così Pogba e compagni anche nell’avvenduta ai Mondiali di Russia 2018. Il brand tedesco è sponsor dei “Blues” insieme con Crédit agricole, PMU o GDF Suez, che versano 4 milioni di euro all’anno, oltre allo sponsor tecnico Nike, che sborsa oltre 42 milioni alla FFF.

Germania – Mercedes Benz

Il rapporto tra la Federcalcio tedesca (DFB) e Mercedes Benz in qualità di general sponsor ha ormai durata ultradecennale e risale addirittura al 1972, quando fornì un pullman per il trasporto della squadra di calcio nazionale tedesca.

Dal 1990 la casa automobilistica è sempre stata lo sponsor principale della più grande associazione sportiva nazionale del mondo. Il rapporto attualmente in essere è in vigore almeno fino al 2018, ma viste le premesse sembra difficile pensare che possa esserci un’interruzione. L’ultimo rinnovo, infatti, è arrivato nel 2011 con durata di ben sette anni, quindi con la certezza che i due principali sponsor generali, Mercedes Benz e Adidas, possano proseguire la loro collaborazione per un lungo periodo. La casa di Stoccarda fornisce alla Nazionale anche un servizio in occasione delle partite internazionali e di altri eventi.

Inghilterra – Vauxhall

Anche la Federcalcio Inglese (Football Association) può contare sul sostegno di una sponsorizzazione con un’importante casa automobilistica. Si tratta di Vauxhall, con cui il rapporto dura ormai dal 2011, che ha attialmente un contratto in essere fino a luglio 2018, in modo tale da coprire interamente il periodo in cui si disputeranno i Mondiali di Russia 2018.

La partnership stipulata consentirà a Vauxhall di ampliare il proprio rapporto con l’Inhilterra in due modi. Innanzitutto, la società con sede a Luton diventa partner dell’Inghilterra per la diffusione dei contenuti su FATV, l’emittente online della Federcalcio inglese. Questo permetterà al marchio di sostenere lo sviluppo del canale e di aiutare nella diffusione dei contenuti video. In secondo luogo, Vauxhall può aiutare l’FA nell’interazione con i milioni di tifosi che seguono gli impegni della squadra nazionale.

Svizzera – Volkswagen

Dal 1° gennaio 2014 lo sponsor ufficiale della Nazionale Svizzera è Volkswagen e lo sarà almeno fino al 2020 grazie all’ultimo accordo firmato a marzo di quest’anno.

Il sostegno del brand tedesco in ambito calcistico prosegue anche a livello nazionale: Volkswagen, infatti, si impegna nel calcio giovanile con i “Volkswagen Junior Master” ed è partner dell’FC Basilea. Alex Miescher, segretario generale ASF, al momento del rinnovo di qualche mese fa ha sottolineato quanto sia importante per la Nazionale poter contare sul sostegno di un marchio così importante: “Siamo spesso in viaggio e grazie a Volkswagen siamo equipagiati in termini di sicurezza, motorizzazione e comfort”.

Euro 2016: le case automobilistiche sponsor del torneo

Anche Euro 2016 può contare sul supporto di aziende importanti. Continental, la famosa azienda produttrice di pneumatici, ormai dal 1995 ha iniziato il suo coinvolgimento nella sponsorizzazione calcistica (UEFA Champions League), ma con il passare del tempo il ruolo del brand è cresciuto.

Il sostegno a una manifestazione importante come gli Europei è infatti iniziato in occasione dell’edizione del 2008 in Francia e Svizzera, per poi proseguire con l’edizione di quattro anni fa e quella che inizierà ufficialmente questa sera.

Altri partner della rassegna continentale sono Kia e Huyndai. La prima ha già consegnato la flotta di veicoli, composta da un totale di 447 unità, che farà servizio in occasione del torneo francese. In qualità di sponsor ufficiale del torneo, Kia avrà il compito di supportare la manifestazione con le sue vetture che saranno utilizzate per il trasporto delle squadre nazionali partecipanti, arbitri, dirigenti, delegati e vip che saranno presenti in Francia.

Altri 428 veicoli saranno invece messi a disposizione da Hyundai. Il supporto della società asiatica sarà totale: è stato infatti lanciato il “Team Kia di assistenza stradale” con l’obiettivo di fornire assistenza 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 durante tutto il periodo di svolgimento del torneo.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here