Chelsea Nike sponsor, i blues dopo l’addio ad Adidas trovano un nuovo accordo di sponsorizzazione con la rivale dell’azienda tedesca.

Stando ai rumors, infatti, il Chelsea avrebbe accettato un’offerta da 60 milioni di sterline l’anno (circa 75 milioni di euro) da Nike. Una notizia che segue di una settimana l’ufficialità dell’addio ad Adidas con ben sei anni di anticipo sull’iniziale scadenza di contratto.

Un accordo decennale che partirà nel 2017 (quando ci concludera il rapporto con Adidas), di fatto, raddopia i ricavi per la società di Abramovich: il precedende accordo con l’azienda tedesca, infatti, portava nelle casse del club londinese 30 milioni di sterline all’anno (37 milioni di euro circa). E i Blues non avranno nemmeno problemi per quanto riguarda la penale da 50 milioni di euro per l’uscita anticipata dal contratto con Adidas, che verrà recuperata proprio grazie all’aumento dei ricavi per il nuovo contratto.

Il nuovo contratto farà della divisa del Chelsea una delle più ricche di sempre: oltre 75 milioni di euro saranno incassati grazie alla sponsorizzazione con Nike, mentre altri 55 circa arriveranno da Yokohama, il cui marchio comparirà sulle magliette dei londinesi fino al 2020, senza dimenticare i 13 da Carabao per le divise da allenamento, per quasi 150 milioni di euro in ricavi da soli sponsor tecnici.

Chelsea Nike sponsor, ma il Manchester è da record

Se venissero confermate le voci, quello del Chelsea diventerebbe il secondo contratto di sponsor tecnico più ricco in Europa: davanti ai Blues ci sarebbe il solo Manchester United, che ha firmato un accordo con Adidas per 75 milioni di sterline (94 milioni di euro) all’anno. In attesa che la casa tedesca faccia la sua mossa con il Real Madrid, per il quale si parla di un’offerta da 140 milioni di euro a stagione, mentre più in basso si fermerebbe la stessa Nike con il Barcellona, visto che offrirebbe “solo” 85 milioni di euro annui.