Mercato Inter 2016 2017 Fair play finanziario. “Trovare un partner strategico è un bene per l’Inter, non per me, ma per rendere sempre più forte la squadra. Non abbiamo fretta, stiamo parlando con diversi gruppi, ma prima vogliamo capire quale sarà la loro visione in futuro”. Sono le parole di Erick Thohir, presidente dell’Inter intervistato da ClassCnbc domenica. Le sue parole sono state pubblicate oggi dal sito MilanoFinanza.

Così il Presidente dell’Inter Eric Thohir ha risposto alle domande di ClassCnbc sulle trattative in corso per cedere una quota del club in una intervista rilasciata domenica a Milano.

Thohir anticipa che anche senza l’effetto Europa League i ricavi del club neroazzurro sono cresciuti da 164 a 186 milioni, ma preannuncia che sul mercato estivo la società sarà oculata: “Non significa che non compreremo giocatori, ma dobbiamo rispettare il Financial Fair Play e raggiungere i parametri Uefa. Quest’anno siamo stati in linea”.

Sulle prospettive del calcio italiano Thohir esorta a non mollare, nonostante i mediocri risultati in Europa: “La serie A deve adattarsi alla globalizzazione, è stata la prima ad arrivare in Cina ma non ha monetizzato l’occasione”.

Da uomo d’impresa, poi, Thohir suggerisce alcune novità che dovrebbero riguardare il calcio italiano da un punto di vista organizzativo: “Bisogna lavorare anche sugli orari: ieri sera Inter-Empoli si è giocata alle 18, un orario che consente ai tifosi di trascorrere la serata insieme alle loro famiglie. Quest’anno l’Inter ha giocato più di ogni altra squadra della Serie A alle 20,45, significa finire alle 22.45 e la serata è passata”.

Orari, che, naturalmente, devono guardare anche al mercato asiatico: “Le 20,45 italiane – aggiunge ancora Thohir – in Indonesia e Cina sono le 1,45 del mattino e in  Giappone le 2,45. Ecco perché bisogna muoversi più rapidamente”.

Infine il magnate indonesiano pone le basi per un asse con la Juventus, grande sostenitrice delle seconde squadre: “La decisione sulle seconde squadre è molto positiva perché consentirà di fare crescere giovani talenti italiani”.

1 COMMENTO

  1. salve, bisogna sempre vedere chi sono i rinforzi e quali le cessioni. All’ Inter servono un esterno offensivo che si completi 2 esterni bassi e 2 giocatori di personalità. V. d. Wiel Maxwell Tourè Marlos e Ibra (essendo svincolato il lordo costerebbe come un ottimo attaccante. Certo si cederebero 2 giocatori imortanti Handanovic ed Icardi senza privarti comunque di altre risorse future. Ricordandoci anche del tesoretto che seppur limitato possono garantire J Jesus Nagatomo D’ Ambrosio Santon F. melo o Medel Ranocchia Dodò ecc. ecc… Sugli oraridelle partite indipendentemente da fuso orario credo che Thohir abbia ragione giocare alle 14:30 15:00 sarebbe ottimo per tutti che possono poi godersi le attività commerciale all’ interno e nei pressi degli impianti, la dove sono.