Premier League diritti tv Vietnam, il campionato inglese sarà trasmesso anche nel Paese asiatico grazie ad un accordo tra K+ e l’agenzia MP & Silva.

La K+, joint venture tra l’emittente vietnamita VTV e la francese Canal +, ha firmato un contratto di tre anni con la MP & Silva, che commercializza i diritti tv per conto della Premier League nella zona Asia-Pacifico. Le partite andranno in onda su K+ (che trasmette il campionato inglese già dal 2010) dalla stagione 2016/17 fino al 2018/19.

Secondo quanto riporta il quotidiano vietnamita Thanh Nien, MP & Silva avrebbe respinto un’offerta congiunta di un gruppo di emittenti, che aveva messo sul piatto 46 milioni di dollari. L’agenzia, però, avrebbe risposta che tale offerta sarebbe stata in contrasto con le norme sui diritti di trasmissione (che non prevedono la cessione ad un gruppo di utenti). I termini finanziari dell’accordo con K+ non sono stati rilasciati, ma pare sia leggermente inferiore rispetto ai 46 milioni di cui sopra. Inizialmente in Vietnam la trasmissione della Premier era gratis, ma l’ingresso in gioco delle pay tv ha alzato notevolmente i prezzi dei diritti: si è passati da 3,8 milioni di dollari del triennio 2008-10 ai quasi 40 del 2013-15.

Premier League diritti tv Vietnam, 170 paesi nel mondo

K+, che a fine dello scorso anno aveva più di 800mila abbonati, manderà quindi in onda sul satellite tutte le partite della Premier League delle prossime tre stagione: inoltre, i telespettatori potranno guardare il campionaot inglese su smartphone, tablet e altri device grazie ad un’applicazione dedicata. Con il Vietnam, sono 170 i paesi nel mondo che possono vedere la Premier League in tv.

Beatrice Lee, direttore marketing di MP & Silva per la regione Asia-Pacifico, ha dichiarato: «Siamo lieti di concludere il nostro accordo con K+, che ha dimostrato di essere un grande partner dopo aver trasmesso la Premier League con successo nel corso degli ultimi sei stagioni sui loro canali. Siamo certi che continuerà a crescere la base di pubblico in Vietnam, e siamo ansiosi di promuovere la Premier League con una copertura eccellente di alta qualità su K+ per servire gli appassionati di calcio per le prossime tre stagioni», ha concluso.