Quanto guadagnano agenti Premier League, in Inghilterra i procuratori si fanno ricchi: nella prima metà di stagione solo dai club della massima divisione hanno incassato circa 60 milioni di euro.

Lo ha reso noto oggi la Football Association, che ha pubblicato la cifra netta pagata ad agenti e intermediari dalle 20 squadre di Premier League tra l’ottobre 2015 e il febbraio 2016, in accordo con le nuove norme sulla trasparenza per gli affari con figure di intermediazione sul mercato.

Quanto guadagnano agenti Premier League, i dati della FA
Quanto guadagnano agenti Premier League, i dati della FA

Il totale è di 46,5 milioni di sterline, circa 58 milioni di euro. Il record è del Manchester United, con spese per gli agenti di poco superiori ai 10 milioni di sterline.

A seguire Liverpool (6,6 milioni) e Manchester City (5,8). Chiudono la classifica Newcastle (538mila sterline), Swanswa (491mila sterline) ed Everton (471mila sterline). La media è di circa 2,3 milioni di sterline a squadra, cifra non di poco conto considerando che stiamo parlando di soli quattro mesi, simili però a quelle che spendono le big della nostra Serie A.

La Football Association ha inoltre reso noti i numeri anche delle serie inferiori: in Championship solo il Queens Park Rangers ha speso più di un milione di sterline, con un totale per le 24 squadre di 6,9 milioni di sterline, meno del solo Manchester United. In League One sono stati pagati ai procuratori solo 658mila sterline e, infine, in League Two le società hanno speso in agenti 163mila sterline.

Non solo numeri, però, visto che la Federcalcio inglese ha anche pubblicato i nomi di tutti gli agenti coinvolti in trattative con le squadre di Premier League. Una lista in cui, tra tanti nomi sconosciuti ai più, compaiono anche personaggi noti: Mino Raiola, Jorge Mendes, ma anche il gruppo Stellar e Pere Guardiola (fratello di Pep).