Ricavi Rai Pubblicità Europei 2016. Anche se, formalmente, gli accordi con la Uefa non risultano ancora essere stati firmati, la Rai ha già predisposto la copertura editoriale e l’offerta commerciale relativa agli imminenti Europei di calcio, che prevedono 51 partite compresa la finale del 10 luglio, a Parigi. Ne scrive oggi in un ampio report il quotidiano specializzato Daily Media.

In vista dell’abbuffata calcistica estiva la concessionaria di cui è a.d. Fabrizio Piscopo ha chiuso il primo trimestre con una crescita della raccolta del 6%, frutto del +5% di gennaio, del +8% di febbraio (grazie anche al Festival di Sanremo) e del circa +5% anche di marzo. Una performance che porta a 8 i mesi consecutivi nei quali Rai Pubblicità ha performato meglio del mercato televisivo. Mesi che diventeranno con tutta probabilità almeno 9, visto che aprile sta finora viaggiando a +10%, mentre anche maggio sta già dando buoni riscontri. Per gli Europei l’aspettativa è di 30 milioni di euro incrementali e di 52 complessivi di raccolta.

Italia nazionale calcio ascolti tv, gli azzurri in tv non tirano più

Dal 10 giugno, le immagini televisive entreranno nell’era Ultra HD/4K grazie al fatto che il broadcaster pubblico trasmetterà la partita inaugurale “Francia-Romania” attraverso questa nuova tecnologia, anticipando tutti i competitor televisivi. Rai trasmetterà poi altre 7 partite in questa modalità: le 4 dei quarti, 2 delle semifinali e la finale.

Ma la copertura sarà ben più ampia, iniziando da Rai1 che trasmetterà in diretta ed esclusiva free le migliori 27 partite, garantendo ai telespettatori il best match di ogni giorno per l’intera durata della manifestazione, tra cui tutti gli incontri della Nazionale, 16 dei gironi, 4 degli ottavi, 4 dei quarti, le 2 semifinali e la finale.

Le partite verranno inoltre riproposte, sempre da Rai1, dopo il Tg1 della notte e da RaiSport1 la mattina successiva. Inoltre, la Rai seguirà Euro 2016 attraverso le rubriche di approfondimento nel primo pomeriggio di Rai2, nel preserale di Rai3 e nella seconda sera di Rai1, con tutte le anticipazioni sui match da disputare, con commenti, immagini e interviste sulle partite appena giocate, analisi statistiche e approfondimenti.

Italia, maglia Nazionale

 

Considerando che l’edizione precedente ha avuto una copertura netta di oltre 49 milioni di persone, pari all’86% degli italiani, è inevitabile ipotizzare che anche questa edizione sarà un successo senza precedenti, al quale, oltre agli ascolti della tv lineare, si somma la visione in streaming live, che diventa un fenomeno di sempre maggiore rilievo, arrivando fino a punte di 2 milioni di ascolto aggiuntivo.

Il profilo del pubblico è altamente performante sui target uomini, 25-54 anni e laureati. L’offerta commerciale di Rai Pubblicità propone pacchetti di tabellare che coprono l’intera manifestazione, suddivisi nei 4 classici break che incorniciano la partita e nelle 4 posizioni top all’inizio e alla fine dei due tempi di gioco; in caso di supplementari e rigori sono previsti anche break overtime e golden spot.

Gli inserzionisti possono così abbinarsi alle 27 partite nella posizione che meglio soddisfa le loro esigenze commerciali con un CPG in linea a quello dei Mondiali 2014. Rai seguirà, inoltre, la manifestazione in modalità multimediale attraverso la radio e il digital dato il grande successo dell’edizione 2012, che ha totalizzato 12 milioni di contatti netti su Radio 1 e 1,5 milioni di browser unici.

 

Radio 1 trasmetterà in diretta 39 partite, con un’offerta commerciale che prevede 5 moduli ad hoc di tabellare, spot flash e adpoint. Per quanto riguarda il digital viene garantita un’ampia copertura dell’evento che, oltre al simulcast delle partite trasmesse da Rai1, prevede instant replay, highligts, catch up tv, video on demand e fotogallery. I prezzi degli spot singoli vanno da 150 a 500.000 euro, quelli dei pacchetti da 1,4 milioni a oltre 5,5.

Gli Europei sono l’elemento differenziante dell’offerta estiva di Rai1, come si evince anche dalla relativa programmazione della tv pubblica che inizia a essere presentata in questi giorni, e che riguarda il periodo dal 29 maggio al 10 settembre.