Mediaset Spagna TeleCinco Champions, problemi per la tv del biscione
Mediaset Spagna TeleCinco Champions, problemi per la tv del biscione

Mediaset Spagna TeleCinco Champions, grana nella penisola iberica per la tv del biscione: il canale spagnolo potrà trasmettere soltanto 90″ di highlights delle partite di coppa.

La decisione è stata resta nota oggi dalla CNMC, l’Agcom spagnolo, che ha risolto lo scontro tra TeleCinco e Atresmedia. Un diverbio nato proprio dalle partite di Champions: Atresmedia ha acquistato i diritti in chiaro in esclusiva fino al 2018 (trasmettendo le partite su Antena3), ma il canale di Mediaset mandava in onda lunghi riassunti delle gare, anche fino a 4 minuti, pur non possedendo alcun diritto e senza chiedere il permesso. Da qui lo scontro, con una denuncia di Atresmedia alla CNMC.

La decisione mette così un freno alla trasmissione degli highlights: le tv che non hanno diritti potranno trasmettere massimo 90″ di highlights delle partite delle spagnole in programmi informativi (non sportivi) e della finale, in quanto “interesse pubblico per la società”. Inoltre, potranno mandare in onda altri 90″ complessivi di riassunto per le gare in cui non sono impegnate le squadre iberiche, con “scadenza” delle immagini 24 ore dopo il termine delle partite e un massimo di due utilizzi.

Una decisa limitazione, anche se quantomento le altre tv potranno scegliere quali immagini mandare in onda, visto che la CNMC ha obbligato Atresmedia a fornire le partite complete agli emittenti che lo desiderano, in modo da poter editare gli highlights a proprio piacimento.

Mediaset Spagna TeleCinco Champions, come per la Liga

Si tratta della seconda volta che la CNMC si trova a dover decidere su un argomento simile. Lo scorso gennaio, infatti, si era espressa in maniera simile per quanto riguarda gli highlights della Liga, permettendo a Mediaset di trasmettere 90″ di riassunto con le stesse modalità di cui sopra. Una grana non da poco, per il canale che ha trascinato i conti dell’azienda nel 2015.

 

 

PrecedenteEuro 2016, quale sarà l’impatto economico dell’evento sulla Francia
SuccessivoEUIPO, streaming illegale per 25% giovani europei, il 17% sceglie lo sport