Tottenham Nike, l’azienda statunitense punta forte sugli Spurs. Sarebbe pronta, infatti, un’offerta di alto profilo per diventare sponsor tecnico della squadra londinese.

Trenta milioni di sterline l’anno, circa 40 milioni di euro, questa la cifra oggetto della trattativa. Il Tottenham, infatti, vorrebbe avvicinarsi ai top club inglesi, come Arsenal e Chelsea, che guadagnano proprio 30 milioni rispettivamente da Puma e Adidas. Ad oggi gli Spurs hanno un contratto (firmato nel 2011) con Under Armour da 10 milioni di sterline annui, che li mantiene lontani dalla vetta delle sponsorship tecniche.

Tottenham Nike, gli sponsor tecnici in Premier League
Tottenham Nike, gli sponsor tecnici in Premier League

Il presidente Daniel Levy starebbe infatti spingendo per l’accordo, anche perché il Tottenham l’anno prossimo potrebbe tornare in Champions League e nel 2018 aprirà il nuovo White Hart Lane, e vorrebbe completare il tutto con una sponsorizzazione di alto livello. Senza dimenticare il fattore Under Armour, il cui marchio in Gran Bretagna non è cresciuto come nelle aspettative.

Tottenham Nike, niente swoosh a Londra

La Nike, da parte sua, pare abbia messo tra le sue priorità un accordo con il Tottenham. Anche perché dalle parti di Londra non c’è nessuna big con lo swoosh sulla maglia (dopo l’accordo tra Arsenal e Puma), e tra i top club d’Inghilterra soltanto il Manchester City è rimasto con la Nike, vista la “fuga” (ben pagata) del Manchester United verso Adidas. Nella City, a difendere il marchio statunitense restano solo Queens Park Rangers e Charlton Athletic, entrambe in seconda divisione.

L’eventuale accordo da 30 milioni di sterline (che partirebbe dal 2017/18) tra Nike e Tottenham porterebbe, così, gli Spurs tra i club più pagati per lo sponsor tecnico: in attesa dei rinnovi di Real Madrid e Barcellona, potrebbe essere addirittura il terzo club d’Europa, in compagnia di Chelsea e Adidas.

Tottenham Nike, le sponsorizzazioni tra le big d'Europa
Tottenham Nike, le sponsorizzazioni tra le big d’Europa