Lavorare alla Juventus, avviate le selezioni per 12 posizioni

Lavorare alla Juventus.  La Juventus è alla continua ricerca di talenti, non solo sul campo, ma anche da impiegare in azienda per dimostrare in modo tangibile la volontà di primeggiare…

Realtà virtuale Cariparma, come vivere il rugby dall'interno

Lavorare alla Juventus.  La Juventus è alla continua ricerca di talenti, non solo sul campo, ma anche da impiegare in azienda per dimostrare in modo tangibile la volontà di primeggiare sul piano dei risultati sportivi e non solo.

La società di Corso Galileo Ferraris ha comunicato ufficialmente attraverso il proprio sito Internet e sul proprio profilo LinkedIn di voler integrare il proprio team con 12 esperti di digital marleting, addetti allo sviluppo del business internazionale e del brand, professionisti del licensing, specialisti del brand e di Frm (Fan relationship management) e della gestione eventi, del marketing, della comunicazione e delle vendite.

Nel sito della Juventus vengono illustrate meglio le caratteristiche dell’ambiente in cui chi sarà assunto si troverà ad operare: “Offriamo una squadra vincente, in campo e in azienda, n ambiente giovane, dinamico e stimolante, la possibilità di scrivere una storia. La tua”. E concludono, sottolineando di cercare “persone responsabili e dinamiche, perseveranti e audaci, indipendenti e innovatrici. In una parola: uniche”.

Sono previste assunzioni a tempo determinato, indeterminato o in stage, o sotto forma di collaborazioni occasionali, da retribuire mediante il sistema dei voucher (buoni lavoro). Le offerte di lavoro sono rivolte a candidati a vari livelli di esperienza, che potranno lavorare a Torino, presso l’headquarter del Club sportivo, o presso il Training Center di Vinovo e gli Juventus Stores.

Lavorare alla Juventus, le posizioni aperte e requisiti richiesti

Digital marketing manager: la ricerca è rivolta a candidati con almeno 8 anni di esperienza in mansioni analoghe, conoscenza del mercato dell’advertising online e delle principali metriche e KPI del mondo digitale, capacità di analizzare costi e benefici nell’implementazione di progetti digitali, padronanza della lingua inglese e disponibilità a laorare nel weekend e ad effettuare spostamenti;

International Business Development Manager: si richiedono da 6 a 8 anni di esperienza nel ruolo, maturata nel settore sportivo, preferibilmente in ambito calcistico, conoscenza dei mercati chiave, in particolare di quelli USA, Asia e Medio Oriente, conoscenza delle dinamiche di sviluppo del calcio, network di contatti internazionali con aziende, squadre, agenzie, promotori e agenti, e disponibilità a viaggiare regolarmente per lavoro;

Brand Development Specialist: si ricercano persone con esperienza minima biennale, ottima conoscenza di Office e della lingua inglese, forti capacità analitiche, competenze relazionali e predisposizione al teamworking;

CRM/FRM Specialist: per candidarsi occorrono 2 / 3 anni di esperienza in ruoli simili, ottime capacità relazionali e di negoziazione, padronanza di Office, in particolare di Excel e Power Point, e di almeno un software di CRM, Inglese fluente, orientamento al risultato e flessibilità oraria;

Licensing Specialist: i candidati ideali sono laureati ad indirizzo economico, o hanno conseguito un titolo di studio equipollente, possiedono ottime capacità di negoziazione e conoscono la contrattualistica del mondo licensing, e un ottimo Inglese. E’ preferenziale, ma non indispensabile, una pregressa esperienza nel settore;

Events Specialist: richieste esperienza minima quadriennale, padronanza dell’applicativo Autocad o simili, e del pacchetto Office, ottima conoscenza della lingua inglese, auto propria e residenza a Torino o zone limitrofe;

– Sport Kit Operator (Categorie Protette): si selezionano diplomati appartenenti alle Categorie Protette ex art. 18 Legge 68/99, comma 2, con buona conoscenza dei principali applicativi informatici, automuniti e residenti a Torino o in zone limitrofe, disponibili a lavorare nei giorni festivi. Sono gradite la provenienza dal settore sportivo e la conoscenza della lingua inglese;

Stage Marketing and Innovation: i tirocinanti sono sono laureati in materie economiche, o possiedono un titolo di studio equipollente, e possiedono un’ottima conoscenza di Office, soprattutto di Excel, Power Point e Word, e della lingua inglese. Il tirocinio avrà una durata di 6 mesi e per la posizione è gradita (ma non è indispensabile) un’eventuale esperienza maturata in aziende customer oriented;

Stage Consumer Marketing and Fan Relationship Management: gli stagisti sono laureati in Economia, con indirizzo Marketing, possiedono una buona conoscenza di Excel e Power Point, un ottimo Inglese e spiccate doti relazionali e di team working. Sono considerati requisiti preferenziali un elevato standing e la disponibilità ad essere videoripresi;

Temporary Sales Assistant: il club bianconero è alla ricerca di giovani di età compresa tra i 18 e i 26 anni, predisposti al contatto con il pubblico e al lavoro di squadra, con buona conoscenza della lingua inglese, residenti a Torino o in zone limitrofe e disponibili a lavorare nei giorni festivi, da inserire nei propri Store. E’ gradita l’esperienza maturata nell’utilizzo della cassa e in realtà retail. Si tratta di un’opportunità di lavoro occasionale, che sarà retribuito tramite i voucher Inps.

A breve si apriranno ulteriori opportunità lavorative presso il J Village, la nuova cittadella del club bianconero, che comprenderà la nuova sede della Juve, un centro di allenamento, un hotel, una scuola internazionale, un concept store e una centrale elettrica. I lavori di realizzazione della struttura, per i quali sono stati stanziati circa 100 milioni di Euro di investimento, dovrebbero terminare entro l’estate 2017, e l’iniziativa avrà notevoli risvolti dal punto di vista dell’occupazione, in quanto si stima che creerà fino a 350 posti di lavoro.

Per presentare la propria candidatura è possibile accedere all’apposita sezione dedicata al recruiting presente all’interno del sito ufficiale della Juventus, dove sono presenti tutte le indicazioni necessarie.

Attraverso la piattaforma, i candidati interessati possono prendere visione di tutte le posizioni aperte, verificare i requisiti richiesti e inserire il proprio curriculum nel database aziendale. Per farlo, è necessario registrarsi al sito scegliendo delle credenziali di accesso, ovvero username e password, che potranno essere utilizzate per le successive candidature. In qualsiasi momento, inoltre, è possibile inviare un’autocandidatura che potrà essere presa in considerazione per future ricerche di di personale.

E’ possibile candidarsi anche attraverso il profilo LinkedIn del club bianconero.