Sponsor Inter, spunta la cinese Hainan Airlines per 22 milioni

Sponsor Inter – Potrebbe arrivare dalla Cina il nuovo main sponsor dell’Inter di Erick Thohir. Secondo quanto riporta il quotidiano Milano Finanza, sarebbero in corso contatti tra il club nerazzurro e…

Inchiesta diritti tv, Riccardo Silva (presidente di MP & Silva)

Sponsor Inter – Potrebbe arrivare dalla Cina il nuovo main sponsor dell’Inter di Erick Thohir. Secondo quanto riporta il quotidiano Milano Finanza, sarebbero in corso contatti tra il club nerazzurro e Hainan Airlines, la più grande compagnia aerea privata della Cina, per verificare la possibilità di stringere un accordo di sponsorizzazione per le prossime stagioni.

Le cifre in ballo sembrano essere molto interessanti per un club di Serie A. Secondo quanto riportato dal quotidiano finanziario, Inter e Hainan starebbero ragionando su una cifra vicina ai 22 milioni di euro a stagione.

L’Inter diventerebbe così la prima società italiana in termini di incasso dal jersey sponsor (guarda la classifica completa), raggiungendo il Sassuolo di Giorgio Squinzi, che ogni anno incassa dalla Mapei, cui fa capo il controllo del club emiliano proprio 22 milioni di euro, e superando Juventus e Milan, cui Jeep (gruppo Fca) e Emirates assicurano ai due club 17 milioni di euro l’anno.

Il condizionale è dunque d’obbligo. Anche perché l’ultima volta che sono circolate indiscrezioni sulla futuro sponsor Inter sono poi state prontamente smentite dai diretti interessati. Lo scorso ottobre La Gazzetta dello Sport aveva indicato come possibile un accordo tra il club nerazzurro e Ethiad Airways, la compagnia aerea di Abu Dhabi, sponsor del Manchester City e principale azionista di Alitalia, per una cifra di 25 milioni di euro a stagione per 5 stagioni.

Un’indiscrezione durata però solo qualche ora, visto che la compagnia di Abu Dhabi smentì categoricamente sia l’accordo sia una possibile trattativa con l’Inter.

Bisognerà dunque capire quanto di concreto ci sia nei contatti tra il club nerazzurro e Hainan. Se è infatti vero, come riporta Milano Finanza, che Thohir si è recato di recente in Cina per un viaggio di lavoro, è altrettanto vero che le cifre in ballo sono importanti, specie per un club che non ha ancora la certezza di disputare la prossima edizione della Champions League.

Proprio l’assenza dell’Inter dall’Europa che conta negli ultimi anni, avrebbe infatti spinto la Pirelli, storico sponsor Inter della gestione Moratti, a presentare una proposta al ribasso per rinnovare l’accordo in scadenza il prossimo 30 giugno: 9-10 milioni rispetto ai 13 milioni finora garantiti.