​Quella di domenica sera allo Juventus Stadium doveva essere la sfida scudetto per eccellenza. Dal 2 a 1 dell’andata però molto è cambiato nel campionato 2015-16 di Roma e Juventus.

I giallorossi sono crollati, 6 pareggi, 2 sconfitte e solo 2 successi nelle ultime 10 partite e ora si trovano quinti a 35 punti in classifica contro i 42 dei bianconeri, secondi, che invece hanno una striscia aperta di 10 successi in fila.

Tutto può ancora succedere, è vero, ma per ora quel che è certo è che i numeri sono tutti dalla parte della vecchia signora.

11 tiri concessi agli avversari dai giallorossi contro gli 8 dei bianconeri e poi 14 tiri in porta a partita contro 16. La squadra di Allegri in casa ha perso solo una volta, la prima giornata contro l’Udinese statistica aggravata dal fatto che lontano dall’Olimpico De Rossi e Co hanno vinto solo 3 partite da inizio anno e che addirittura non vincono a Torino dal 23 ottobre 2010.

Roma che va male anche sul fronte mercato. Il botto dell’estate 2015, Edi Dzeko, non sta rendendo come tutti speravano a differenza del baby fenomeno Paulo Dybala.

Il bosniaco ha segnato solo 3 gol con 2 assist e pesa sul bilancio giallorosso con ben 6,7 Mln di Euro. L’argentino costa poco meno, 6 mln in totale (Grf stipendio + ammortamento) ma di gol ne ha già segnati 11 con ben 7 assist.

Quello che pesa di più in quanto a stipendio è Daniele De Rossi il più ricco della Serie A mentre Pogba domina le retribuzioni in casa juve.

Il francese, secondo la quotazione di Transfertmarkt, è anche il giocatore con la valutazione più alta tra i bianconeri merito anche dei 4 gol e 3 assist fino ad ora. Tra i romanisti invece il più caro è Mjralem Pjanic. Il serbo da inizio campionato ha già segnato 7 gol e sfornato 11 assist.

Gli affari sono: da una parte Alessandro Florenzi (1,7 milioni all’anno di stipendio) e Simone Zaza dall’altra. L’ex Sassuolo (1,8) non è titolare ma su 300 minuti giocati ha realizzato ben 3 gol: una media da top player.

Numeri contro la Roma anche per quanto riguarda i ricavi societari. La Juve è decima in europa con 324 mln di euro e un +16% nel 2014-15, i giallorossi invece, nonostante riescano a entrare nella top 20 si fermano al 16 posto con poco più di 180 mln di euro di reddito.

Non va meglio nel mondo social: la Juve è superiore in tutte le principali piattaforme: +14 milioni e mezzo su Facebook, +1 min e mezzo su twitter e +2 e mezzo su Instagram.

E in borsa?? Beh qui il discorso è più complesso perchè più che parlare di chi va meglio bisognerebbe dire chi va meno peggio… Negli ultimi 6 mesi il titolo Juventus FC ha fatto registrare un -21,43% ancora peggio ha fatto A.S. Roma con una performance in rosso del 25,69%.

Cifre importanti e significati che però domenica sera sull’erba dello stadium conteranno il giusto. I numeri staranno a zero. A parlare sarà il campo.