Finale Mondiale per Club 2015, il divario tra Barcellona e River Plate, almeno a livello economico, pare incolmabile. Secondo Transfermarkt, infatti, il solo Messi (in dubbio per una colica) vale il doppio dell’intera rosa degli argentini, mentre complessivamente la squadra blaugrana varrebbe quasi 12 volte quella dei rivali nella corsa all’ultimo trofeo del 2015.

Messi 120 milioni, River Plate 57. Queste le valutazioni, che fanno emergere una differenza quasi clamorosa. Eppure i talenti a Buenos Aires non mancano, su tutti Matias Kranevitter, già di proprietà dell’Atletico Madrid, dove sbarcherà da gennaio. Le prossime grandi cessioni degli argentini potrebbero essere quelle di Driussi (attaccante classe ’96) e Mammana (difensore anche lui del ’96), già la scorsa estate nel mirino dell’Inter e per ora però valutati meno di 5 milioni, anche perché non sono ancora titolari con frequenza. Senza dimenticare i “più anziani” Balanta (’93) e Martinez (’93), guidati dall’esperienza di Lucho Gonzalez e Javier Saviola, vecchie conoscenze del calcio europeo ma anche di quello italiano (il “Conejo” l’anno scorso ha giocato nell’Hellas Verona). La valutazione complessiva comunque è decisamente bassa, segnale che qualche buon affare sul mercato si può mettere a segno.

Finale Mondiale per Club 2015, Barça da urlo

Molto più difficile, invece, è comprare qualcuno in casa Barcellona. I soli Messi, Neymar e Suarez, stando sempre a transfermarkt, hanno una valutazione complessiva di 310 milioni (rispettivamente 120, 100 e 90), poi ci sono i vari Iniesta, Rakitic, pure Arda Turan (che comincerà a giocare da gennaio per la squalifica del mercato blaugrana), Piquè, tutti valutati oltre 30 milioni, quasi quanto l’intero River Plate, mentre il totale degli uomini di Luis Enrique si attesta sui 690 milioni di euro). Il divario è impressionante, anche per quanto riguarda la situazione economica della squadra (visto che il Barcellona potrebbe sfondare quota 700 milioni in fatturato), il rischio è che lo sia pure quello tecnico, nella finale di domenica.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here