Un nuovo caso Parma nel cuore dell’Inghilterra. E’ quello che rischia di realizzarsi a Bolton, squadra che milita in Championship ed ha sede nella Greater Manchester.

Ieri i Bolton Wanderers hanno confermato di non essere in grado di pagare gli stipendi del mese di novembre. In un comunicato diffuso dal club si legge: “Il Bolton Wanderers Football Club conferma che la prima squadra deve ancora ricevere gli stipendi per il mese di novembre”.

Eccezion fatta per la trasparenza del tutto britannica di un comunicato del genere, la situazione in questo momento non può che riportare alla mente il caso Parma verificatosi in serie A proprio un anno fa.

Peraltro Bolton è legata a doppio filo con l’Emilia, visto che il suo stadio da aprile del 2014 prende il nome dalla Macron, azienda di Crespellano che produce abbigliamento sportivo.

Il caso Bolton fa tornare d’attualità la situazione debitoria dei club della Championship che – come ha scritto nei mesi scorsi C&F – ammontano al doppio del valore del fatturato complessivo delle società.

Il Bolton negli anni scorsi era stato protagonista in Premier league e gli attuali problemi finanziari – che si trascinano da anni – riaprono anche il tema del “paracadute finanziario” per i club retrocessi. La Premier infatti distribuisce ricchi premi dai diritti tv, ma resta irrisolto il rischio legato alla retrocessione che – nonostante le attuali regole – mette a repentaglio il futuro di moltissime società (tra queste recentemente era finito nell’occhio del ciclone anche il QPR).

Il Bolton è attualmente nella parte inferiore della classifica del Campionato, ha debiti per un totale di 172.9 milioni di sterline e sta lottando per trovare finanziamenti a breve termine dopo che il proprietario del club, Eddie Davies, ha rivelato che era in grado di continuare finanziando il club.

Trevor Birch, recentemente nominato consulente del consiglio d’amministrazione del Bolton Wanderers ha detto che tutto sarebbe legato ad un problema di liquidità a breve termine.  “Stiamo lavorando sodo dietro le quinte e spero di avere questo risolta in modo rapido e tempestivo ed io incontreremo i giocatori domani per aggiornarli.”

Il club ha anche rivelato oggi di aver pagato quasi 1 milione di sterline ai vari agenti nel corso dell’ultimo anno. Secondo i dati ufficiali, l’importo totale versato agli agenti nel periodo 1 Ott 2014 il 30 settembre 2015 era di 964.869 sterline.

2 COMMENTI

  1. Geniale … in inghilterra annunciano che sono nei guai a 2 giorni dalla fine del mese … Il parma non aveva pagato gli stipendi per 6 mesi!!!!! I problemi economici ci sono in tutti i paesi, ma la classe non è da tutti. Complimenti Bolton e buona fortuna!!! Vediamo se di fronte a problemi economici il presidente del Bolton prova a vendere ad un mafiosetto tipo Manenti!!!!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here