premier league, football leagueI tre club che, a partire da questa stagione, retrocederanno dalla Premier League alla Championship potrebbero vedere incrementato il paracadute finanziario che già ora le altre squadre della massima serie inglese si sono impegnate a versare loro per compensarle dal mancato introito legato alla vendita dei diritti televisivi.

Secondo quanto riferito dal sito internet della Bbc, la proposta che i vertici della Premier League intenderebbero sottoporre a quelli della Football League (l’associazione che riunisce i club partecipanti alla Championship, alla League One e alla League Two), prevederebbe un innalzamento della compensazione a 60 milioni di sterline (oltre 69 milioni di euro), spalmati in 4 anni, dagli attuali 48 milioni.

Dal 2010, le squadre che scendono dalla massima serie alla Championship hanno ricevuto 16 milioni di sterline per ciascuna delle 2 stagioni successive alla retrocessione e 8 milioni di sterline nella terza e nella quarta annata.