Il Real Madrid pensa a una squadra femminile. Diverse formazioni nel nostro Paese stanno pensando di introdurre una squadra femminile per poter accrescere ulteriormente l’importanza del brand, ma questa idea si sta sviluppando anche all’estero. Nei giorni scorsi, infatti, in occasione della riunione dei delegati del Real Madrid, uno dei soci ne ha approfittato per parlare della questione e chiedere al presidente Florentino Perez di prendere in considerazione questa possibilità.

La risposta che è stata data non è stata ancora del tutto positiva, ma lo spagnolo non ha escluso che presto possa esserci modo di vedere delle donne indossare la famosa “camiseta blanca”. Pur mancando ancora una decisione ufficiale in merito, è già stata creata una pagina Facebook in cui si sostiene l’idea di un Real Madrid femminile, iniziativa che sarebbe considerata anche un modo di sostenere il calcio femminile da parte del club della capitale spagnola. Per chi è abituato a navigare sui social network è possibile rintracciare anche un profilo Twitter chiamato “RMFemenino”, che è stato istituito nel 2013 con lo stesso scopo in attesa che il Real Madrid decida di ascoltare le migliaia di fan che ormai da tempo chiedono l’introduzione di una formazione femminile.

Già nello scorso mese di maggio si vociferava in merito a questa idea: si diceva che i “blancos” potessero assorbire la CFF Madrid, ma alla fine non se ne fece nulla. Anche i giocatori che militano in squadre avversarie hanno sottolineato che “sarebbe importante poter avere una formazione femminile per il Real Madrid”. Questa l’opinione di Marta Carro, difensore dell’Atletico Madrid, che vorrebbe poter vedere anche tra le donne sfide simile a quelle a cui abbiamo assistito in Coppa del Re.

Della stessa opinione Patricia Mascaro, che milita nel Rayo Vallecano, che si era già espressa sul tema nel mese di gennaio: “Il campionato è pieno di esempi come Barcellona, Valencia e Atletico Madrid. Una squadra femminile può essere un bene per l’immagine del club e lo sviluppo dei giocatori”.

Ora che il calcio femminile sta andando verso la professionalizzazione, l’ingresso anche del Real Madrid in questo movimento sarebbe un vantaggio importante per quanto riguarda copertura del pubblico e dei media.