Figc diventa più social: arriva il doppio profilo ufficiale. I social network sono ormai uno strumento fondamentale per un’azienda o un’organizzazione che vuole mantenersi al passo con i tempi e curare la propria immagine: non è quindi un caso che anche la Figc, il massimo organismo che governa il nostro calcio abbia deciso di diventare più social e raddoppiare i propri proora sono online una fan-page Facebook (Figc Federazione italiana giuoco calcio) e un profilo Twitter (@FIGC), dedicati a tutte le attività della Federcalcio.

Oltre alle già consolidate pagine delle Nazionali di calcio, infatti, ora sono online ora una fan-page Facebook (Figc Federazione italiana giuoco calcio) e un profilo Twitter (@FIGC), dedicati a tutte le attività della Federcalcio. I due account, certificati da Facebook e Twitter con i rispettivi bollini azzurri, daranno modo agli utenti di ricevere aggiornamenti in tempo reale sulle principali novità legate al calcio italiano, in particolare l’attività istituzionale, il calcio giovanile, il calcio femminile, la formazione tecnica, le iniziative speciali e le news più aggiornate dal sito ufficiale della Federcalcio.

L’account Twitter servirà inoltre alla Figc per avere un rapporto più stretto con gli appassionati: online verranno così inserite anticipazioni sui comunicati ufficiali che verranno emessi e sulle decisioni prese dalla giustizia sportiva. Gli approfondimenti relativi alle Nazionali e i contenuti esclusivi per i tifosi azzurri continueranno invece ad essere divulgati sulle web-community Figc Vivo Azzurro.

Si tratta quindi di una risposta importante a chi finora aveva ritenuto che la Federcalcio fosse un organismo ormai vecchio e poco al passo con il periodo attuale impermeato dai mezzi di comunicazione di ogni genere. Non è un caso quindi che proprio oggi il commissario tecnico della Nazionale Antonio Conte abbia deciso di annunciare il suo nuovo sito e una pagina Facebook a lui dedicata a cui gli appassionati potranno ricorrere per avere informazioni aggiornate su di lui ed essere sempre in contatto con uno degli allenatori più importanti del panorama calcistico italiano.