Fiorentina Le Coq Sportif
Fiorentina women football club. Firenze apre la strada nella storia del calcio femminile in Italia. La FIGC ha infatti reso noto l’attribuzione del titolo sportivo della società di calcio femminile ACF Firenze, che ha chiuso al quarto posto l’ultima stagione di serie A, alla neo costituita società “Fiorentina Women’s Football Club” di proprietà della Fiorentina spa con presidente Sandro Mencucci, già consigliere delegato della stessa società viola.
L’operazione era già nell’aria nell’ambiente dopo che la società già nell’ultimo anno si era rafforzata e da più parti si ventilava l’ipotesi di una unione formale con il club maschile. Da lì è partito un nuovo progetto che finalmente ha visto collaborare calcio in rosa e maschile, nelle persone di Andrea Guagni ed Andrea Della Valle.
La Fiorentina Women’s FC acquisisce la prima squadra e la Primavera e si attiverà per allestire l’Under 12, come stabilito dalla nuova norma vigente per l’annata 2015/16, di almeno 20 tesserate e poi dalla stagione 2017/18 creare una squadra giovanissime e così via.
A questo punto la scelta della Fiorentina potrebbe diventare il modello per un nuovo sviluppo del calcio femminile italiano ed altre società potrebbero imitarla. Nelle ultime stagioni si sono messe in luce in particolare la Torres Sassari, il Verona e il Brescia, ma non è escluso che le maggiori società maschili provino a mettere gli occhi sulle realtà, magari per promuovere entro qualche anno il primo campionato italiano professionistico di calcio femminile.
Una scelta che potrebbe diventare decisiva anche per la nazionale, che lo scorso anno si è fermata ai play off per l’ammissione al mondiale canadese disputatosi in giugno e vinto dagli USA, venendo estromessa dall’Olanda proprio nell’ultima gara decisiva per raggiungere la competizione iridata.