Elezioni FIFA, la Russia appoggia la candidatura di Platini alla prossime elezioni che si terranno il 26 febbraio prossimo per eleggere il nuovo presidente della Fifa che dovrà decidere anche dei nuovi limiti al mandato presidenziale e votare una serie di riforme che modificheranno l’organizzazione nel suo complesso.

La decisione sulla data delle elezioni e’ stata presa oggi dal Comitato esecutivo della Fifa. Secondo il ministro per lo Sport russo Vitaly Mutko, che ha parlato a R-Sport, verrà anche insediato a settembre un apposito gruppo di lavoro lo scopo di proporre le riforme organizzative del comitato esecutivo.

La Russia, inoltre, secondo quanto ha annunciato il presidente onorario della Federcalcio russa Vyacheslav Koloskov sempre a R-Sport, sosterrà il presidente dell’Uefa Michel Platini alla presidenza della Fifa nel caso in cui l’ex calciatore francese dovesse annunciare la sua candidatura.Certo che sosterremo Platini’, e’ un’ottima candidatura per la carica di presidente Fifa“, ha detto Koloskov.

Insomma, se da un lato c’è Blatter che ha confermato la propria intenzione di non candidarsi per il ruolo di presidente della FIFA di nuovo, dall’altro lato inizia la lotta tra i presunti candidati. Oltre a Figo e al principe di Giordania Ali, ci potrebbe anche essere il presidente della UEFA, Micheal Platini.

Nonostante manchino sette mesi alle elezioni, i nomi dei candidati per la presidenza FIFA sono già comparsi. Ora tocca solo capire quali sono i loro rispettivi programmi e quali sono le federazioni che li appoggeranno, sia in sede di campagna elettorale sia quando si andrà al voto.