potenza vendita serie d – Con una nota di quasi cinque pagine – in più parti amareggiata e ironica nei toni e durissima nei contenuti – il presidente del Potenza Calcio (Serie D), Maurizio Notaristefani, ha annunciato la decisione “irrevocabile” di cedere la società e di non iscrivere la squadra al prossimo campionato. Notaristefani ha spiegato di aver “dato mandato irrevocabile” ad uno studio legale di Martina Franca (Taranto) “di trattare la cessione della società”: ha aggiunto il numero di telefono dello stesso studio come indicazione per chi volesse rilevare il Potenza Calcio.

Nella nota, Notaristefani ha ringraziato numerosi fra dirigenti e componenti dello staff tecnico e sanitario della società per la collaborazione prestatagli. Pesantemente ironica la parte dedicata alla stampa (“ce ne fossero tutti i giorni di giornalisti – ha scritto in un passaggio – che hanno l’abilità di parlare di documenti che non hanno mai visto neanche con il cannocchiale e che, pur non avendo mai fatto neppure una domanda ad una persona, sono in grado di scrivere per filo e per segno tutto ciò che gli passa per la testa”).

Infine, Notaristefani ha ringraziato anche i tifosi ponendo, nella parte finale del documento, due domande: “Vi siete mai chiesti perché con tutti i presidenti va a finire male? E sono davvero stato io ad allontanare chi diceva di volersi avvicinare?”. Nel rilevare di non avere “nulla da rimproverarmi”, Notaristefani ha augurato “buona fortuna con tutti quelli che farete sfilare dopo di me!”. A questo punto si attende un nuovo compratore e la speranza che chi arriverà possa iscrivere la squadra al prossimo campionato di Serie D.