Costo abbonamento Mediaset Premium calcio. Calcio a casa a 36 euro, al bar 199 euro. Al mese. Sarebbero questi i principali valori all’interno della “strategia aggressiva” per le proposte commerciali di Mediaset Premium. Così l’ha definita il direttore commerciale di Marco Rosini. I prezzi di listino verranno ufficializzati nei prossimi giorni e l’interesse principale è quello di vedere quale percentuale di sconto verra’ applicata da Mediaset a titolo promozionale per attrarre nuovi abbonati.

Indiscrezioni – riportate dall’agenzia Radiocor – parlano di 36 euro al mese per tutto il pacchetto calcio più serie tv. ”Sotto il profilo dei prezzi – ha detto il vicepresidente esecutivo e amministratore delegato di MediasetPier Silvio Berlusconi a margine dell’evento di presentazione della nuova stagione di Premium – punteremo a un 20-30% in meno rispetto a quella di Sky”. Per quanto riguarda l’offerta agli abbonati non residenziali (bar, hotel), il prezzo del pacchetto calcio sara’ di 199 euro al mese, mentre sono in corso trattative con le societa’ che gestiscono i centri scommesse.

 

Nel corso della presentazione delle nuove proposte Premium Rosini ha evidenziato la necessita’ di Cologno Monzese di mantenere un atteggiamento aggressivo rispetto al concorrente satellitare Sky sia sui valori di listino sia sulle tariffe promozionali.

”Non possiamo costare piu’ di Sky – ha detto concretamente il direttore commerciale di Mediaset Premium -: dobbiamo mantenere la nostra aggressivita’ di prezzo”, ha affermato mostrando gli attuali pacchetti Sky che presentano prezzi compresi tra i 19,90 euro e i 67,90 euro a seconda del numero di contenuti compresi.

”La Champions in esclusiva e la Serie A delle migliori squadre saranno i game changer – ha rimarcato Franco Ricci, a.d. di Premium – Sono i contenuti piu’ importanti per i clienti della pay-tv”.

Premium ha esplicitamente dichiarato la volonta’ di puntare al milione di abbonati di Sky Sport tifosi di Juventus, Roma o Lazio (le tre squadre che parteciperanno alla prossima stagione di Champions League) che con l’avvio del nuovo torneo non avranno la possibilita’ di vedere i match della propria squadra sulla piattaforma satellitare.

Le difficoltà di mercato al momento sono dettate soprattutto dalla monotematicità del tifoso medio italiano, che di fatto è interessato principalmente al calcio e si orienta a quello. Il pacchetto calcio-serie tv sarebbe il tentativo di incontrare gli interessi di un pubblico più ampio, familiare, interessato non solo allo sport.

Nel mercato italiano difficilmente si potrebbe ricavare uno spazio duplice legato alle offerte sportive come accade ad esempio in Gran Bretagna dove Sky si concentra maggiormente sugli sport “British” e Bt si è data un profilo più internazionale e prettamente calcistico (al di là della varietà dell’offerta).

In Italia invece i due player Sky e Mediaset si trovano a dover concorrere su un unico sport e a dover parlare ad un pubblico che tendenzialmente sembra orientato al tutto o niente essendo stato abituato in questi anni ad ottenere il meglio da un’unica piattaforma. La prossima stagione, per entrambi gli operatori, rappresenterà un banco di prova decisivo soprattutto nelle valutazioni di prospettiva.

Premium potra’ contare sull’esclusiva assoluta della Champions League di calcio, oltre che sulle partite di campionato delle 8 principali squadre di Serie A (Juventus, Milan, Inter, Roma, Lazio, Napoli e due da definire in questi giorni), e su un carnet di contenuti extra sportivi potenziato rispetto all’attuale.

L’offerta del pacchetto Calcio&Serie includera’ Champions League, Serie A, le serie televisive con anche i canali Hd e Premium Play che consente la visione degli stessi contenuti in mobilita’. Inclusa nel pacchetto anche la nuova Smart Cam, il micro dispositivo da inserire nel televisore che permette l’accesso ai contenuti Premium.

Oltre a questo sono previsti altri due pacchetti per gli abbonati i cui prezzi di listino restano top secret: il primo comprendera’ Cinema-Serie Tv e Infinity (il servizio on demand in streaming), il secondo sara’ quello completo con Calcio-Serie Tv-Cinema e Infinity.

1 COMMENTO

  1. Francamente sono molto deluso dal comportamento di Mediaset che ha deciso di riservare le partite
    di champions solo agli abbonati.
    La politica è’ quella di puntare solo agli abbonamenti prima aumentando a dismisura il costo delle offerte prepagate poi escludendo gli stessi dalla visione champions.
    Peccato che il grosso dei tifosi sia concentrato su Milan e Inter esclusi dalla champions (esclusa ora anche la Lazio)quindi non so fino a che punto questa politica possa ripagare.Per farsi pagare occorre innanzitutto garantire una copertura di segnale che non esiste e poi un offerta degna che premium dopo anni dimostra di non riuscire ad avere.