Intanto che il Parma di Donadoni giochi a Cagliari domani sera, l’ultima partita del turno della trentaquattresima giornata di Serie A, il curatore fallimentare Vincenzo Piazza della Eventi Sportivi Spa, societa’ controllante il Parma Fc dichiarata fallita, ha fatto stimare il centro sportivo di Collecchio. Secondo il collegio dei periti incaricati dal curatore fallimentare Vincenzo Piazza vale poco meno di dieci milioni di euro il Centro Sportivo di Collecchio. Il valore di stima fissato dai periti sara’ presumibilmente il prezzo base per i futuri tentativi di vendita, tempistica e modalità di svolgimento dei quali saranno determinate dal Giudice Delegato Pietro Rogato. Il Centro Sportivo di Collecchio non e’ di proprietà diretta del Parma Fc e quindi sara’ oggetto di asta di vendita separata rispetto al titolo del club.

La valutazione del centro sportivo di Collecchio è un ulteriore passo in avanti per tentar di ottenere il massimo risultato dalla vendita all’asta del Club ducale.

Il prossimo obiettivo è quello di abbassare il debito sportivo pregresso, soprattutto per via dei 100 tesserati che aveva a bilancio il Parma.

Non resta altro che aspettare il 6 maggio, ultimo giorno per presentare le offerte partendo da una base di 20 milioni.

Qualora non dovessero pervenire offerte o dovessero pervenire offerte inferiori ai 20 milioni, nuove procedure di gara potranno essere effettuate, in successione, nei giorni 12 maggio 2015, 18 maggio 2015, 22 maggio 2015 e 28 maggio 2015. Per ciascuna gara successiva alla prima, il prezzo base sarà inferiore del 25% rispetto al precedente. La speranza ovviamente è che si concluda tutto il 6 maggio in modo tale da dare ai tifosi del Parma la certezza che la loro squadra dalla prossima stagione partirà dalla Serie B ma con una società solida alle spalle.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here