Il network televisivo Eurosport è cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi anni, ed ha mostrato grande interesse a ricoprire un ruolo importante cercando di inserirsi tra Sky e Mediaset, e candidandosi più volte per acquisire i diritti tv sia della Serie A che della Champions League.

Il broadcaster è però intanto riuscito a raggiungere un obiettivo rilevante, aggiudicandosi i diritti televisivi per trasmettere le partite di Champions League a Singapore nel prossimo triennio. L’accordo è vincolante fino al 2018 e permette ad Eurosport di diventare un nuovo partner della UEFA. Attualmente infatti la trasmissione della Champions League è nelle mani della società di telecomunicazioni SingTel, che nel 2012 si era assicurata i diritti televisivi fino al termine della stagione in corso garantendo la visione delle partite sino alla finale di Berlino. Eurosport ha acquisito i diritti di tutte le 350 partite stagionali, compresi i turni preliminari che si disputano ad Agosto. Trasmetterà attraverso i propri canali una gara il martedì ed una il mercoledì e darà ai suoi utenti la possibilità di vedere gli highlights di tutti gli altri match attraverso la piattaforma online. Ad ufficializzare questo nuovo accordo ci ha pensato l’amministratore delegato di Eurosport, Peter Hutton, il quale si è detto molto contento dichiarando che: “La Champions League su Eurosport a Singapore è un punto di svolta per la nostra presenza in Asia. Siamo entusiasti di offrire questo servizio agli appassionati di calcio, ci impegneremo a continuare ad investire nello sport“.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here