Bilancio Pirelli Inter – La Pirelli, finita al centro delle cronache finanziarie per il recente riassetto da parte di Camfin con la cessione alla China National Chemical Corporation, ha pubblicato la relazione finanziaria sul 2014.

Nella relazione, oltre ad essere stati pubblicati i dati economici della società (6 miliardi di euro di ricavi, +8,6% di utile netto) e aver indicato gli obiettivi del piano industriale fino al 2017, sono presenti i dettagli sull’impegno nei confronti dell’Inter.

Sponsorship e impegno nel sociale

L’impegno economico di Pirelli nei confronti dell’Inter conferma le cifre già circolate: la sponsorizzazione ammonta a 13 milioni di euro, mentre altri 600mila euro sono stati versati dall’azienda della Bicocca nel capitale nerazzurro, partecipandone quindi all’aumento. Resta da sciogliere il nodo della durata di tale impegno. La storica sponsorizzazione scade nel giugno 2016. Pirelli, che si è impegnato in termini strategici in Formula 1, al momento ha altre priorità e sarebbe freddo su un rinnovo pluriennale. Resta in piedi comunque la possibilità di un accordo ponte sino al 2017. E poi, c’è la questione Icardi: uno degli sponsor personali del giocatore sarebbe concorrente di Pirelli e la questione potrebbe creare attriti.

La sponsorship di Pirelli non è solo per la maglia, ma prevede anche un supporto nelle attività sociali del club. “Pirelli ha stretto un accordo globale non solo per la sponsorizzazione della società calcistica professionale FC Internazionale Milano (“Inter”), ma anche come partner del progetto sociale globale Inter Campus. Dal 1997 Inter Campus realizza interventi sociali e di cooperazione flessibili e a lungo termine in 29 paesi del mondo, con il supporto di 200 operatori locali, utilizzando il gioco del calcio come strumento educativo per restituire a bambine e bambini bisognosi tra i 6 e i 13 anni di età il diritto al gioco“, spiega la relazione finanziaria di Pirelli.

Un impegno che negli ultimi tempi ha visto coinvolte nuove realtà: “Dal 2012 Pirelli e Inter hanno replicato l’esperienza Inter Campus anche in Messico: l’Inter Campus Silao, vicino alla fabbrica Pirelli, inaugurato dal Presidente Felipe Calderon, coinvolge circa 150 bambini dell’area. Negli Stati Uniti il primo Inter Campus è stato inaugurato nel 2014 da Pirelli e Inter insieme alla Fondazione Youri Djorkaeff“.

I numeri dei compensi ai manager

Nella relazione, ci sono anche i compensi ai manager. Il numero uno di Pirelli Marco Tronchetti Provera ha ottenuto 2,95 milioni in compensi fissi – 950 mila euro da Pirelli & C e 2 milioni da Pirelli Tyre – e 2,46 milioni di di ulteriori bonus: in tutto 5,4 milioni contro i 5,2 dello scorso anno. Tra gli altri componenti del cda si segnalano gli 1,2 milioni incassati dal vice presidente Alberto Pirelli (950 mila euro di fisso e 210 mila di bonus).