La fine del rapporto tra Cristiano Ronaldo e il Banco Santo Espirito, ha “costretto” l’entourage del calciatore a guardarsi attorno per trovare un partner del settore disposto a legarsi al nome di CR7 attraverso un nuovo accordo di sponsorship. Operazione non troppo complicata perché, complice la grandezza, dentro e fuori dal campo, dell’attaccante portoghese, la banca lusitana sarebbe già in procinto di essere rimpiazzata da una svizzera.

Si tratta della Julius Baer Bank, che, con l’intenzione di esplorare il mercato spagnolo, avrebbe individuato in Cristiano Ronaldo, calcisticamente, uno dei massimi esponenti del calcio iberico, la figura chiave per assicurarsi un importante ritorno dall’investimento attraverso una massiccia vendita di prodotti finanziari. Marketing Deportivo informa infatti che l’accordo sarebbe vicinissimo alla chiusura: mancherebbe solo l’annuncio delle parti. Julius Baer Bank l’avrebbe spuntata su una serratissima concorrenza, quella portata dalle offerte di altri due istituti di credito svizzeri molto noti al pubblico, e cioè Credit Suisse e Merchant Bank of Middle East

Come dicevamo, il Banco Santo Espirito, complice la crisi che ha investito duramente anche il settore bancario portoghese e costretto il governo ad un piano di salvataggio della storica istituzione, si è trovato nella scomoda posizione di dover chiudere anzitempo un rapporto che durava da 10 anni e che stava portando a ottimi risultati: con l’immagine del portoghese si stima infatti avesse raccolto in vendita un importante parte dei 5 miliardi di euro in prodotti di risparmio, un quinto del totale delle movimentazioni finanziarie.