Milan Doyen

Ci sarebbe anche Nelio Lucas, gestore del fondo d’investimento Doyen, nella cordata di Bee Taechaubol che intende acquistare il Milan. Dalla regina delle TPO il finanziere thailandese prenderebbe i soldi per rilevare il 30% del pacchetto rossonero da Silvio Berlusconi.

Doyen, considerato il maggiore fondo d’investimento in ambito calcistico, è da tempo finito nell’occhio del ciclone. Dopo aver messo radici nel Sudamerica, dove i fondi sono da anni presenti nelle trattative tra giocatori e club (per questo vengono chiamati anche “terze parti”), è sbarcato in Europa ed ha finanziato squadre come Porto, Benfica e Atletico Madrid, ricavando alte percentuali dalle compravendite dei giocatori. Non solo, ma la vicinanza tra Doyen e Nelio Lucas starebbe anche nell’amicizia che secondo molti legherebbe il gestore del fondo ad Adriano Galliani.

Mr Bee si starebbe però muovendo su più fronti. Oltre a Doyen, il thailandese starebbe raccogliendo manifestazioni d’interesse anche negli Emirati Arabi. L’obiettivo è quello di chiudere la trattativa sul 30% del club, valutato circa 250 milioni di euro. Mr Bee avrebbe anche sondato la disponibilità di Paolo Maldini ad entrare nel Milan come dirigente.