Serie A, Liga o Premier, questo sembrerebbe essere il nuovo problema nella mente di Paul Pogba che, come sostiene il giornale francese “L’Equipe”, per avere uno sponsor tecnico personale molto remunerativo, dovrebbe lasciare l’Italia per palcoscenici con maggiore appeal.

Il no alla Nike del francese

Secondo quanto riporta l’edizione odierna di Tuttosport, il giovane centrocampista della Juventus e della nazionale francese, anche giocando in Italia, ha ricevuto ugualmente un’offerta dalla Nike. Secondo il giornale torinese, a Pogba è stato proposto un contratto dalla Nike da tre milioni all’anno per i prossimi 10 anni, per un totale di 30 milioni. La questione sarà però solo rinviata di sei mesi, magari con un’offerta maggiore di quella presentata da poco.

accordi sponsorizzazione top player

Lo sponsor tecnico dei big

La questione dello sponsor tecnico personale non riguarda solo Paul Pogba ma anche altri grandi giocatori come Cristiano Ronaldo, Messi e Neymar. Il mercato per i contratti di attrezzature è ovviamente dominata dal duo Cristiano Ronaldo – Lionel Messi. Il giocatore del Real Madrid ora riceve 8.500.000 € all’anno, bonus esclusi, da Nike contro glii 8.000.000 € per il leader argentino dell’FC Barcelona sotto contratto con Adidas. Il brasiliano Neymar si troverebbe al terzo posto in questo mercato con un contratto succosa di € 6 milioni all’anno donato da Nike. Chiude l’attaccante italiano del Liverpool, Mario Balotelli, che all’anno prende dalla Puma 5.000.000 € all’anno.