Quattro giocatori della nazionale belga sarebbero sospettati di aver evaso il fisco del loro paese. Lo scrive il quotidiano fiammingo De Morgen, che fa i nomi dei nazionali coinvolti, non proprio quattro qualunque: Eden Hazard, Thibaut Courtois, Divock Origi e Kevin Mirallas. I due giocatori del Chelsea, l’attaccante di proprietà del Liverpool in prestito al Lille e l’esterno dell’Everton avrebbero sottratto al fisco belga i propri ricavi pubblicitari utilizzando sociatà con sede in Lussemburgo. Lì la tassazione è ridotta al solo 20%. A dare il via alle indagini sarebbero state le informazioni raccolte nell’ambito di “LuxLeaks”, lo scandalo sull’elusione fiscale da parte di centinaia di aziende e brand internazionali che si è abbattuto sul Lussemburgo negli scorsi mesi.

La notizia, rilanciata dai media di tutta Europa, arriva a poche ore dalla partita di andata degli ottavi di finale di Champions League in cui il Chelsea di Hazard e Courtois affronterà il Paris Saint Germain. Pochi giorni fa i numero 10 dei Blues aveva rinnovato il suo contratto fino al 2020, diventando il giocatore più pagato della storia del club con uno stipendio da 220mila sterline alla settimana.de morgen

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here