Il magnate thailandese Bee Thaechaubol vuole acquisire l’Ac Milan o almeno gli piacerebbe. L’indiscrezione arriva dalla Sky Sport e non ci sarebbe, dunque, un’offerta, per ora, ufficiale da parte dell’imprenditore, che ha un patrimonio stimato di circa 1,2 miliardi di dollari.

Thaebauchol è il Ceo di Thai Prime, una società specializzata in private equity, che recentemente ha sponsorizzato la Global Legend Series, un tour di ex campioni voluto dal suo grande amico Fabio Cannavaro. Il thailandese ora vorrebbe sfidare in un “derby all’orientale” il nerazzurro Thohir, ma i 900 milioni chiesti da Silvio Berlusconi sarebbero troppi anche per Bee Taechaubol.

Thaechaubol
Bee Thaechaubol

Come riportato da Calcio&Finanza.it lo scorso settembre la Fininvest di Berlusconi ha rivisto al rialzo il valore della società rossonera nel bilancio al 31 dicembre 2013 (si veda l’articolo Milan, per Fininvest vale minimo 617 milioni di euro). Il valore del 99,9% del MIlan è salito a 361,42 milioni. Aggiunti i 256,32 milioni di debiti netti si arriva a un valore minimo di 617 milioni, che non rappresenta certo l’eventuale prezzo di realizzo a cui Fininvest aspirerebbe, ma che fissa comunque una soglia minima per chi intendesse intavolare un’eventuale trattativa. Una cessione ad un valore più basso, infatti, comporterebbe per Fininvest e la famiglia Berlusconi una minusvalenza.

Alberto Lattuada 

LEGGI IL PROFILO DI BEE THAECHAUBOL SUL WALL STREET JOURNAL

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here