Arrigo Sacchi ha rivelato di essere stato ad un passo dal far firmare il”campionissimo” Cristiano Ronaldo durante la sua avventura con il Parma nel 2001.

Il miglior giocatore del mondo, che spera di portare a casa anche quest’anno il Pallone d’Oro, ha avuto un notevole inizio di stagione in cui ha segnato 32 gol in appena 23 partite. Il Parma avrebbe voluto portare il bomber portoghese in Italia prima che il giocatore, attualmente al Real Madrid, lasciasse lo Sporting Lisbona per trasferirsi al Manchester United nel 2003.

Quando Sacchi andò a trovare Ancelotti a Madrid incontrò anche CR7 che gli disse: “So che il tuo Parma voleva comprarmi quando ero allo Sporting, ma purtroppo per voi il Manchester ha offerto più“. Un bel sogno per i tifosi del Parma che stanno vivendo una difficile situazione societaria che condurrà alla cessione societaria. Magari un CR7 alla corte ducale avrebbe cambiato anche finanziariamente la storia del Parma Calcio.

Alberto Lattuada 

PrecedenteEmpoli, un esempio di calcio sano nella Serie A italiana
SuccessivoMondiali 2026, anche il Kazakistan pensa a candidatura
Alberto Lattuada è nato a Milano e da sempre è appassionato di calcio e finanza. Ha scritto per diversi siti specializzati nel mondo del calcio e del forex. Dal novembre 2013 dedica anima e corpo allo sviluppo e alla crescita del portale CalcioeFinanza.it