milan emirates

Il Milan ha firmato un nuovo accordo di sponsorizzazione con Emirates della durata di 5 anni per un valore che permetterà di garantire la presenza del logo della compagnia aerea sulla maglia del club fino alla stagione 2019/2020. Nessuno dei due partner ha voluto fornire cifre ma, secondo indiscrezioni, l’accordo dovrebbe avere un valore di 85 milioni a cui si potrebbero aggiungere altri 15 milioni di euro (3 milioni a stagioni) di bonus legati ai risultati sportivi, per un importo massimo di 100 milioni di euro.

L’accordo è stato presentato nel corso di una conferenza stampa a Casa Milan. “Oggi è un doppio successo per Emirates che rende ancor più stretto il rapporto con una grande città come Milano attraverso due momenti iconici – ha detto il presidente di Emirates sir Tim Clark – Il rinnovo della sponsorizzazione con il Milan e l’introduzione del servizio A380 dedicato a Milano che avverrà questa sera”. Per la prima volta Milano sarà collegata con tre voli giornalieri da Malpensa a Dubai e con un volo per New York con il super aereo a due piani che può ospitare oltre 800 passeggeri.

“Oggi è un giorno importante per il Milan, per la città di Milano e per l’Italia”, ha aggiunto l’ad del Milan Barbara Berlusconi. “Una grande azienda, un grande brand mondiale come Emirates decide, infatti, con convinzione di investire ancora nel Milan e nell’Italia”. “Desidero, inoltre, sottolineare la rilevanza dell’arrivo di A380 a Milano – ha aggiunto – un aereo dotato di ogni confort, tecnologicamente avanzato e in grado di trasportare un maggior numero di persone con un minore impatto. Una notizia, questa, che ha un grande valore e una grande importanza per il nostro territorio”.

milan emirates

1 COMMENTO

  1. a questo punto se una società che ha vnto 2 campionati in 2anni prende gli stessi soldi di un’altra che sta dominando il campionato italiano è che ha molto più appeal commerciale significa che come spiega il blog juventinoindignato lè’accordof atto dalla Juventus con una società del suo stesso azionista di riferimento è l’esatto contrario di quello che alcuni club come city e psg hanno fatto con altri marchi, ovvero favorire l’azienda che sponsorizza e non la società di calcio che è sponsorizzata

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here