«Una maratona non è tale se c’è il doping, una partita di calcio non è tale se c’è qualcuno che imbroglia. Per questo il fair play finanziario deve essere rafforzato a livello europeo, per promuovere l’etica nello sport».

A dirlo è il presidente del Coni Giovanni Malagò nel suo intervento al meeting informale dei Ministri dello sport europei in corso di svolgimento a Roma.

«È possibile? L’Europa ha dimostrato nei decenni di saper superare molti ostacoli e di poter ottenere grandi successi, si può e si deve fare», aggiunge il numero uno dello sport italiano.

Fabio Colosimo