Qatar 2022 dal 28 aprile al 29 maggio

I Mondiali che il Qatar ospiterà nel 2022 saranno «magnifici». Bisogna individuare le date per lo svolgimento del torneo ma ogni decisione va presa senza fretta. La Confederazione asiatica (Afc) scende in campo per chiarire che l’ipotesi di trasferire la World Cup del 2022 in un altro paese non viene assolutamente presa in considerazione. Il dibattito riguarda unicamente il periodo in cui si svolgerà la competizione, che potrebbe andare in scena nei mesi invernali.

La canonica collocazione estiva, infatti, non si concilia con le proibitive condizioni meteo dell’estate qatariota. Il torneo, ha fatto sapere la Afc all’Adnkronos, sarà in ogni caso di altissimo livello. «La Fifa -ricorda la confederazione- ha creato una task force presieduta dallo sceicco Salman Bin Ebrahim Al Khalifa, presidente della Afc e membro dell’esecutivo della federcalcio internazionale. La task force ha il compito di valutare tutte le opzioni disponibili in relazione all’agenda internazionale per il periodo 2018-2024 e deve individuare date specifiche per la Coppa del Mondo di Qatar 2022»

La task force ha cominciato a lavorare il 9 settembre nella prima riunione: «Le discussioni -spiega la Afc- si sono concentrate sulle conseguenze che verrebbero create da un torneo invernale rispetto ad un’edizione estiva». Il dibattito proseguirà nel secondo meeting in programma nel mese di novembre. La linea della Afc rimane quella indicata dal presidente Salman: «Ogni decisione in materia deve tener conto di tutti i fattori rilevanti e non dovrebbe essere presa in maniera affrettata».

«La Confederazione asiatica -si evidenzia- è fiduciosa: il Qatar ospiterà una magnifica Coppa del Mondo». Se lo spostamento del torneo iridato ai mesi invernali è un’ipotesi sempre più concreta, rimane da stabilire il periodo più idoneo. L’organizzazione del torneo tra novembre e dicembre nel 2022 sembra più agevole rispetto all’opzione gennaio-febbraio: all’inizio dell’anno, infatti, i Mondiali entrerebbero in conflitto con le Olimpiadi invernali

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here