La Germania è pronta a ritirare la propria candidatura per le semifinali e la finale di Euro 2020. La federcalcio tedesca (Dfb) è disposta a lasciare strada all’Inghilterra per ottenere il sostegno della Football Association alla candidatura per Euro 2024. Il torneo in programma tra 6 anni, come è noto, si svolgerà in 13 diverse città del continente che verranno ufficializzate venerdì dalla Uefa.

Dal 2024, invece, si tornerà al format tradizionale, con l’organizzazione affidata ad una sola nazione. «Venerdì l’esecutivo della Uefa si occuperà solo di Euro 2020, non di altre questioni o della nostra candidatura per Euro 2024», dice il presidente della Dfb, Wolfgang Niersbach, al sito della federazione.

Il numero 1 dell’organismo ammette che «potrebbe essere un’opzione» la decisione di «evitare un voto cruciale tra Londra e Monaco per le gare finali. Abbiamo da tempo un eccellente rapporto con la Football Association, Wembley sarebbe una sede straordinaria» per le semifinali e la finale di Euro 2020.

Fabio Colosimo