Il calcio ecuadoregno si ferma. Clamorosa protesta dei giocatori professionisti, che hanno deciso di scioperare per reclamare il pagamento dei loro salari. “Si riprendera’ quando gli obiettivi saranno raggiunti”, spiega Jorge Guzman, presidente dell’assocalciatori ecuadoregna (Aef), precisando che lo sciopero riguardera’ anche gli allenamenti. In totale, i mancati pagamenti ammonterebbero a oltre 12 milioni di dollari, con alcuni club che accusano oltre 11 mesi di ritardo nel versamento degli stipendi.

Via anche il ct del Mondiale

Reinaldo Rueda non proseguirà la sua avventura sulla panchina dellEcuador, l’annuncio è arrivato dal presidente della Federcalcio ecuadoregna Luis Chiriboga. “Rueda non è più il ct della nostra nazionale, la Federazione lo ringrazia per quanto fatto”, ha annunciato Chiriboga. L’allenatore colombiano ha chiuso la sua esperienza con l’Ecuador dopo aver disputato il Mondiale brasiliano senza qualificarsi agli ottavi, la Nazionale sudamericana ha totalizzato 4 punti vincendo 2-1 con l’Honduras, pareggiando 0-0 con la Francia e perdendo 2-1 con la Svizzera. In attesa di un nuovo ct la nazionale è stata affidata a Sixto Vizuete che seguirà la squadra nelle amichevoli previste tra settembre e ottobre negli Usa e in Brasile.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here