Il rapporto tanto atteso sui possibili illeciti durante i processi di offerta per la Coppa del Mondo 2018 e 2022 sarà ritardato di diverse settimane. Il procuratore capo indipendente della FIFA Michael Garcia avrebbe già dovuto fornire i risultati della sua indagine, ma ha ritardato la consegna al capo del comitato etico HansJoachim Eckert alla prima settimana di settembre.

Russia e Qatar

Russia e Qatar, rispettivamente, hanno vinto i diritti di hosting nel dicembre 2010 attraverso la votazione del comitato esecutivo della FIFA. Solo il comitato esecutivo ha il potere di ribaltare il voto e ordinare un re-run, anche se il comitato etico può ordinare sanzioni contro individui’. Un numero significativo di coloro che hanno votato hanno rassegnato le dimissioni o sono stati allontanati e la composizione del comitato esecutivo è molto diversa ora da quella di allora.

Mohamed Bin Hammam e Jack Warner

Garcia ha trascorso gran parte degli ultimi due anni esaminando le accuse di corruzione nel processo di offerta che è diventato sempre più controverso seguito da notizie su presunte offerte fatte agli elettori più anziani, in particolare a Mohamed Bin Hammam e Jack Warner presidenti della federazione asiatica e del CONCACAF. Garcia aveva liquidato l’indagine poco prima della fine della Coppa del Mondo, ma ora, il suo ufficio dice che ha bisogno di più tempo per completare le pratiche burocratiche.

Alberto Lattuada

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here