Xavi Hernandez continuerà a giocare al Barcellona almeno fino giugno 2015. Il giocatore, accostato al club arabo dell’Al Araby, con il quale era vicino alla firma durante il Mondiale, e che negli ultimi giorni aveva aperto un discorso con il New York City, rimarrà invece in Catalogna.

Secondo quanto riporta As, il giocatore avrebbe parlato con il nuovo tecnico, Luis Enrique, accettando il suo nuovo ruolo: che non sarà quello di titolare indiscusso del centrocampo blaugrana, ma con una presenza più defilata, vista anche l’età. Nonostante tutto, la possibilità di giocarsi una Liga mai così competitiva, ha determinato la scelta dello spagnolo.

Il presidente Joseph Bartomeu ha dichiarato che il centrocampista si è “guadagnato” il diritto di scelta, nonostante un contratto che lo lega ancora al Barcellona fino al 2016.

 

Fabio Colosimo