Di Maria vuole lasciare il Real Madrid per giocare con il Paris SaintGermain e sembra proprio che nulla potrà fermare l’operazione. Venerdì scorso Florentino Perez e Nasser Al-Khelaifi, presidente del club francese, hanno tenuto un vertice nella capitale spagnola per chiudere sostanzialmente il passaggio sotto la Tour Eiffel dell’asso della nazionale albiceleste. Le ore ormai sono contate per Di Maria come giocatore del Real Madrid. I Blancos, campioni d’Europa, intascheranno per il trasferimento della stella dell’Argentina circa 60 milioni di euro.

Solo United

All’interno della trattativa, all’ultimo, si era anche inserito il Manchester United di Louis Van Gaal, che ieri sera ha chiuso il Mondiale da imbattuto contro il Brasile ospitante, ma il desiderio del giocatore è quello di giocare nel Paris Saint Germain. Ed è per questo che quindi il club inglese ha focalizzato la sua attenzione sul cileno Arturo Vidal, con lo staff medico dello United che ha giò preso contatti con  la federazione cilena per accertarsi dello stato di salute del ginocchio destro del centrocampista. Vidal è stato operato lo scorso maggio a Barcellona.

Arriva James

La partenza di Angel Di Maria, che avverrà subito dopo la finale del Mondiale, apre la porta a James Rodriguez, che ha compiuto ieri 23 anni. In effetti il trasferimento da 60 milioni di euro può andare tranquillamente a finanziare la firma del centrocampista colombiano. I contatti tra real Madrid e Monaco sono iniziati settimane fa e nelle ultime ore, una volta che in pratica della cessione di Di Maria sarà, la trattativa su questo fronte verrà accellerata per chiudere l’operazione nel più breve tempo possibile.

Alberto Lattuada