I funzionari del Camerun stanno indagando su presunte partite truccate giocate dalla propria nazionale durante la Coppa del mondo FIFA 2014, arrivata agli ottavi di finale.
In una dichiarazione rilasciata ieri, Joseph Owonapresidente della Federcalcio del Camerun, ha confermato che un’indagine molto dettagliata ha già preso il via.
Il Camerun ha subito tre sconfitte nel Gruppo A in Brasile, segnando un gol e subendone nove, finendo così come fanalino di coda del girone.

Se c’è stato sarà smascherato

“Stiamo indagando in relazione a delle accuse di frode sulle tre partite del gruppo giocate dal Camerun alla FIFA World Cup 2014, in particolare Camerun Croazia, nonché dellìesistenza di sette mele marce [nella nostra nazionale], che non riflettono i valori ed i principi promossi dalla nostra amministrazione, in linea con il Codice di Condotta ed Etica della FIFA, ha detto Owona. Desideriamo informare il pubblico in generale che, anche se non ancora contattati dalla FIFA con riferimento a questa vicenda, la nostra amministrazione ha già incaricato il suo Comitato Etico per approfondire queste accuse. Siamo fortemente impegnati ad impiegare tutti i mezzi necessari per risolvere la questione nel più breve tempo possibile.Nel frattempo chiediamo legittimamente che tutte le informazioni correlate, a meno che dinanzi alla nostra federazione e / o al suo Comitato Etico, vengano trattate come mera ipotesi.
Vogliamo ricordare che in cinquantacinque anni di esistenza, la FECAFOOT non è mai stata sanzionata per, o coinvolta in, o anche solo legata a partite truccate o a qualsiasi frode di alcun tipo“.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here