“Finalmente abbiamo giocato a calcio come non vedevo da tempo. Questa partita e’ una iniezione di fiducia”. Il patron del Cagliari Massimo Cellino ha voluto elogiare i suoi dopo la bella vittoria di ieri sera contro un Verona sempre più in crisi di risultati e ha colto anche l’occasione per elogiare indirettamente anche della questione stadio il questore di Cagliari Dispenza, evidentemente importante secondo Cellino negli ultimi sviluppi della questione Sant’Elia. Il club sardo è sempre più vicino alla salvezza con una buona continuità di gioco e risultati nonostante la delicata situazione societaria che vede ancora Cellino impegnato sul fronte britannico dell’acquisto del Leeds, per ora bloccato dalla recente sentenza della Football Association.

La questione stipendi Leeds

La Gulf Finance House e Massimo Cellino hanno avuto delle discussioni frenetiche la scorsa notte nel tentativo di risolvere il finanziamento dell’ultima massa salariale mensile del Leeds United. Entrambe le parti rimangono in disaccordo su chi dovrebbe pagare i costi salariali del personale dello United relative al di marzo e che dovrebbero essere pagate domani mattina.
Resta da vedere se entrambe le parti potranno trovare un modo per rompere l’impasse ed effettuare i pagamenti in tempo.
Il manager del Leeds, Brian McDermott, ha dedotto anche sul campo che c’è preoccupazione tra i giocatori dello United sulla questione dei salari, soprattutto all’indomani dell’orribile ko, 4-1, a Bournemouth. “Non lo so. Io davvero non so quale sia la situazione. Speriamo che tutto possa essere risolto”, ha commentato McDermott.

Leeds, Cellino mette in apprensione tifosi e giocatori
Leeds, Cellino mette in apprensione tifosi e giocatori

Il club inglese ha bisogno di “sangue e denaro”

Massimo Cellino ha già investito molto nel club inglese. Questi fondi hanno incluso il pagamento anche delle ultime due fatture salariali dello United; all’inizio di questa stagione l’amministratore delegato David Haigh ha concesso prestiti per coprire i costi di gestione del club e per alleviare la pressione finanziaria a Elland Road.
La situazione attuale ha intensificato notevolmente le preoccupazioni dei fan inglesi circa la situazione di cassa dello United, con Cellino che parlando del club ha detto alla stampa inglese:  “Il Leeds ha bisogno di aiuto, sangue e denaro” per “ore e non giorni”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here