Calcioefinanza.it ha ribadito in più di un’occasione in questi giorni come la priorità nell’agenda del nuovo presidente dell’Inter Erick Thohir in questo momento sia il risanamento finanziari del club nerazzurro, che solo nell’ultimo bilancio, quello chiuso al 30 giugno 2013, ha registrato perdite per 80 milioni circa

A conferma di questo indirizzo imposto dal tycoon indonesiano, sono oggi arrivate le indiscrezioni riporate da Tuttosport e dal Corriere della Sera di un imminente entrata in società di Nicola Volpi, un manager di lungo corso e molto consociuto negli ambienti finanziari di tutto il mondo in virtù di una carriera lunga e di successo

Scrive oggi Tuttosport:  “a giorni è previsto l’insediamento di un nuovo consulente in materia economica finanziaria. Si tratta di Nicola Volpi , 52 anni, ex amministratore delegato di Permira Associati SpA (società finanziaria britannica specializzata nei settori di private equity e hedge funds), formatosi fra gli anni ‘80 e ‘90 fra Sefimeta-Gruppo Montedison e San Paolo Finance, la merchant bank del Gruppo San Paolo”.
Chi lo conosce bene lo descrive come un manager dalla grande abilità imprenditoriale e di grande occhio negli investimenti. Inoltre, sebbene indossi i panni del top manager, chi lo conosce parla inoltre di un uomo affabile. Insomma se si ha il suo numero di telefono e gli si invia un sms, le probabilità di risposta non sono poche.Nel campo finanziario il manager ha riscosso il successo maggiore come responsabile italiano del fondo Permira, un fondo del cosiddetto private equity, un comparto finanziario che prevede, in primo luogo, l’investimento in società non quotate, il risanamento di queste, oppure la loro espansione in virtù  del denaro fresco immesso dai fondi stessi. Dopo qualche anno in cui i manager del fondo hanno fatto crescere queste società, i fondi escono dalle aziende in cui hanno investito o quotandole in borsa o vendendole a un altro compratore. La scelta tra queste due opzioni (dual track) semplicemente è legata al fatto di qual è l’opzione migliore in termini di guadagno. In questo senso Volpi vanta numerosi successi nella sua carriera. Tra queste spicca la cessione della maison Valentino per 720 milioni di euro ai reali del Qatar realizzata nel 2012