rummenigge_tripleteI 223.985 soci della FC Bayern München eV, l’associazione che detiene la partecipazione di controllo, pari all’81,8% del capitale, nella società FC Bayern München AG, ed è anche responsabile delle altre attività sportive del club, hanno di che essere contenti.

Nella stagione 2012/2013, quella della storica tripletta Bundesliga, Coppa di Germania e Champions League, il club presieduto da Karl-Heinz Rummenigge, oltre a vincere tutto quello che c’era da vincere sul campo, chiudendo un bilancio record (si veda l’articolo di Calcio&Finanza sui conti del Bayern), grazie a un fatturato di 432,8 milioni di euro (in forte crescita rispetto ai 373,4 milioni della stagione precedente) e a un utile netto di 14 milioni (con un incremento di circa il 30% rispetto al 2011/2012), ha staccato anche un consistente dividendo ai suoi azionisti.

Nel dettaglio, l’assemblea dell’FC Bayern München AG, riunitasi mercoledì 13 novembre presso l’Audi Dome di Monaco di Baviera, ha deliberato di destinare ai soci una cedola di 30 centesimi per azione, pari ad un pay-out complessivo di 8,25 milioni.

Di questi, 6,75 milioni finiranno nelle casse dell’associazione FC Bayern München eV, mentre i restanti 1,5 milioni andranno in parti uguali ai due soci industriali del club: il colosso dell’abbigliamento sportivo Adidas e la società automobilistica Audi (gruppo Volkswagen), titolari ciascuno del 9,1% del club.

“La scorsa stagione è stata incredibile”, ha detto Rummenigge, parlando di fronte ai soci riuniti all’Audi Dome, “e con ogni probabilità è stata la migliore stagione di tutti i tempi nei 113 anni di storia del Bayern, visto che anche la grande squadra degli anni 70 non ha mai vinto tutte e tre le competizioni”.

Secondo Rummenigge nella già consistente bacheca del Bayern Monaco del 2013 c’è spazio, dopo la vittoria lo scorso agosto della Supercoppa europea a Praga contro il Chelsea di Jose Mourinho, c’è spazio per un altro trofeo.

“Pep, abbiamo un compito per te” ha scherzato Rummenigge rivolgendosi a Josep Guardiola e facendo riferimento alla Coppa del Mondo per Club in programma in dicembre in Marocco.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here