United UnicefIl Manchester United ha rinnovato per un altro triennio la partnership con l’Unicef devolvendo al fondo della Nazioni Unite per l’infanzia 1 milione di sterline (1,2 milioni di euro).

Il club inglese è legato all’Unicef da 13 anni. In questo arco di tempo lo United ha messo a disposizione di progetti a sostegno dell’infanzia circa 3 milioni di sterline.

Con i fondi messi a disposizione dalla società di Manchester per il prossimo triennio, l’Unicef finanzierà, impiegando circa 500 mila sterline, un progetto per la protezione dei bambini in Vietnam.

Nell’ambito di tale progetto è previsto il supporto al governo vietnamita nello sviluppo di un sistema nazionale di protezione dei minori. La partnership tra United e Unicef punta a utilizzare il calcio come mezzo per relazionarsi con i bambini emarginati e aiutare a ottenere loro il sostegno di cui hanno bisogno.

La partnership con il Manchester United permetterà anche di finanziare corsi di formazione per 160 assistenti sociali e per altri 400 operatori che lavorano nei progetti curati dall’Unicef.

PrecedenteNike vuole raggiungere un fatturato di 36 miliardi di dollari entro il 2017
SuccessivoCosì la Roma diventerà un top club. Parla il dg Mauro Baldissoni