MP&Silva, la società che fa capo all’imprenditore milanese Riccardo Silva, sarà licenziataria esclusiva dei diritti di trasmissione del campionato scozzese  in Medio Oriente, Nord Africa e Asia nella stagione in corso. L’ accordo arriva dopo l’intesa che era stata raggiunta in giugno, secondo la quale MP&Silva era stata designata quale partner televisivo per i mercato esteri del campionato scozzese per nove anni, dalla stagione 2014-15 alla stagione 2022-23 .Insomma Mp&Silva comincerà a lavorare con i vertici del calcio scozzese una stagione prima di quanto prefissato in giugno.

L’ amministratore delegato della Scottish Premier Football League (SPFL) Neil Doncaster , ha spiegato l’importanza dell’operazione. “Siamo lieti di annunciare che lavoreremo con MP & Silva , una stagione prima del previsto , nei territori chiave del Medio Oriente, Nord Africa e Asia. Tra questi ci sono mercati importanti come la Cina, Giappone e Sud Corea. Questo estenderà la copertura del calcio scozzese in tutto il mondo, oltre a fornire una spinta finanziaria di tutti i 42 club del campionato”.

Bisogna ricordare che la SPFL è stata costituita nel mese di giugno come la società che dovrà gestire il calcio scozzese nei prossimi anni ed è il risultato di una fusione tra la Scottish Premier League e la Scottish Football League .

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here