Milan Academy Florida

Il Milan e le tre strisce dell’Adidas festeggeranno le nozze d’argento, cioè 25 anni insieme. Il club rossonero e lo sponsor tecnico hanno infatti siglato l’estensione della partnership fino al 2023. Prosegue così una storia che, secondo il vecchio contratto, sarebbe terminata nel 2017: con il prolungamento si coronerà con il raggiungimento di un quarto di secolo la storia iniziata nel 1998.

“Venticinque anni di Milan e Adidas legati indissolubilmente dalle rispettive strisce. E’ qualcosa di straordinario, è un binomio molto fortunato cominciato nel 1998. In questo periodo il Milan ha vinto 11 trofei”, ha detto Adriano Galliani, amministratore delegato rossonero, nella conferenza stampa organizzata a Milanello. “Milan e Adidas non sono legati solo da un rapporto di sponsorizzazione, c’è una partnership a 360 gradi”, ha aggiunto.

“Il contratto è importante, ma non daremo cifre. Il Milan è stato trattato come un top club ed è giusto che si mantenga dov’è. Siamo onorati di essere stati scelti e dobbiamo rimanere al livello dei top club”, ha spiegato il plenipotenziaro rossonero. Ma qualche numero è trapelato. Secondo quanto riportava SkySport nel marzo scorso, il contratto tra il Milan e l’Adidas, rinnovato nel 2007, aveva un valore di 14,9 milioni di euro e rappresentava il nono per valore nella graduatoria dominata dal Real Madrid, sempre legato alle tre strisce di Adidas. L’accordo attuale, secondo indiscrezioni filtrate, dovrebbe essere di circa 5 milioni più pesante e avvicinare il Milan al Bayern, che sempre da Adidas percepisce circa 20 milioni.

Herbert Hainer, ceo di Adidas Group, e Jean-Michel Granier, amministratore delegato di Adidas Italy, hanno partecipato all’incontro. Galliani ha anche parlato del calcio giocato: “In questo momento vogliamo recuperare i grandi giocatori che sono fuori. Qualcuno, poi, arriverà nel mercato di gennaio. Ma non so dire se sarà un giapponese, un cinese, un francese…”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here