Ufficiale, Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus: contratto fino al 2027

Il tecnico dopo l’addio al Bologna ha ufficialmente firmato il suo nuovo contratto con il club bianconero.

Thiago Motta stipendio Bologna
(Foto: Gabriele Maltinti/Getty Images)

È ufficiale: il prossimo allenatore della Juventus sarà Thiago Motta. Il tecnico italo-brasiliano ha firmato un accordo con la Juventus fino al 30 giugno 2027. Lo ha reso noto il club bianconero in una nota.

«Quarantadue anni ancora da compiere, Thiago Motta ha intrapreso nel 2018 la carriera da allenatore – partendo dalle giovanili del Paris Saint Germain, la squadra con cui aveva pochi mesi prima terminato la sua avventura da giocatore; in Italia è arrivato sulla panchina del Genoa nel 2019, per poi allenare lo Spezia e il Bologna, la squadra nella quale negli ultimi due anni è riuscito a mettere a frutto al meglio le sue idee di gioco e con la quale ha raggiunto una storica qualificazione alla Champions League».

Thiago Motta ha anche rilasciato le sue prime dichiarazioni da allenatore bianconero: «Sono davvero lieto di cominciare una nuova esperienza alla guida di un grande club come la Juventus. Ringrazio la proprietà e la dirigenza cui assicuro tutta la mia ambizione per tenere alti i colori bianconeri e rendere felici i tifosi».

Secondo le indiscrezioni, Thiago Motta avrebbe firmato un accordo da circa 3,5 milioni di euro a stagione, circa la metà dell’ingaggio del suo predecessore in bianconero Massimiliano Allegri.