UEFA, per ora la Europa Super Cup resta in soffitta: nessuna proposta per giocarla

La nuova competizione, prevista nel bando dei diritti televisivi per il ciclo 2024-2027, porterebbe a un cambio di format per la Supercoppa europea.

Cosa rischiano albania e croazia
Aleksander Ceferin (Foto: FRANCK FIFE/AFP via Getty Images)

La finale di Wembley fra Real Madrid e Borussia Dortmund ha chiuso un’era per la UEFA, che dalla prossima stagione porterà un netto cambiamento per quanto riguarda la formula delle tre competizioni europee per club. Non sarà invece così, almeno per il momento, per la Supercoppa europea: il torneo non cambierà la sua formula nel 2024/25, ma non è detto che non lo faccia nei prossimi anni.

Infatti, la competizione che mette di fronte la vincitrice della Champions e quella dell’Europa League, e che il prossimo 14 agosto vedrà affrontarsi il Real di Carlo Ancelotti e l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, non subirà modifiche, nonostante alcune premesse nel bando per i diritti tv del triennio 2024-2027. Il riferimento è all’ipotesi di introduzione della UEFA Europa Super Cup, una sfida nuova per la quale Sky ha annunciato i diritti tv insieme a quelli della Champions League per i prossimi tre anni.

Questo nuovo torneo avrebbe previsto uno scontro fra la vincitrice dell’Europa League e quella della Conference, mentre la Supercoppa “tradizionale” sarebbe stata riformata con un cambio di formula, passando a una Final Four (format che sembra particolarmente popolare in questo tipo di manifestazione). Su questo punto la UEFA non ha mai chiarito quali sarebbero stati i criteri di scelta delle partecipanti, anche se – per forza di cose – una di queste sarebbe stata la vincitrice della Champions League.

Secondo quanto appreso da Calcio e Finanza, per la stagione 2024/25 la UEFA non introdurrà questa competizione, e quindi la Supercoppa europea si giocherà solamente fra Real Madrid e Atalanta. Il motivo? La stessa UEFA aveva chiesto ai club di accordarsi sulla possibilità di introdurre questa nuova manifestazione, ma nessuna proposta è arrivata al massimo organismo del calcio europeo. Il format, dunque, per il momento rimarrà quello già conosciuto.

Temi

UEFA