Champions, allerta massima: l’Isis minaccia attentati durante i quarti di finale

Lo Stato Islamico ha diffuso un manifesto che prende di mira gli stadi di Londra, Parigi e Madrid, dove si svolgeranno gli incontri.

Champions attentati Isis
(Foto: David Ramos/Getty Images)

Autorità di pubblica sicurezza in allerta in Spagna dopo la minaccia dell’Isis, che ha preso di mira i quarti di finale di Champions League, che prenderanno il via a partire da questa sera. Lo Stato Islamico, attraverso il suo media Al Azaim, ha diffuso un manifesto che prende di mira gli stadi di Londra, Parigi e Madrid.

Secondo quanto riportato da Marca, la polizia sarebbe a conoscenza da giorni di questa minaccia. L’Isis aveva già annunciato di avere individuato «obiettivi morbidi, come i grandi eventi sportivi». In Spagna non sarebbe cambiato nulla in vista delle due partite Real Madrid-Manchester City e Atletico Madrid-Borussia Dortmund in programma oggi e domani.

In particolare, per quest’ultima, il Ministero dell’Interno spagnolo aveva già previsto misure di sorveglianza speciali dal momento in cui si tratterebbe di una partita ad alto rischio. Una decisione presa a prescindere dalle minacce dell’Isis.